€444 di multa se usi l’aria condizionata in auto, proteste “si morirà di caldo”

In questo periodo il Governo vuole combattere ogni spreco energetico ed arriva la multa anche per chi usa l’aria condizionata in auto.

L’aria condizionata in auto è davvero importante quando arriva l’estate.

ANSA/MASSIMO PERCOSSI

Infatti le vetture riescono ad arrivare a temperature veramente altissime quando sono sotto il sole. L’aria condizionata d’estate è un refrigerio ma è anche il modo per evitare insolazioni e colpi di calore.

Multa se usi l’aria condizionata

Infatti quando si è costretti a utilizzare l’auto d’estate per andare al mare o per andare al lavoro, insolazioni e colpi di calore sono sempre in agguato.

Pixabay

Dunque l’utilizzo dell’aria condizionata è veramente importante così come anche importante è una corretta idratazione del corpo. Eppure quando l’automobile utilizza l’aria condizionata consuma molto più carburante. Non ha importanza che si tratti di un auto diesel o benzina: l’utilizzo dell’aria condizionata fa impennare i consumi. Quindi il governo da un lato vuole consentire in alcuni casi l’utilizzo dell’aria condizionata in auto ma dall’altra parte prevede anche pesanti multe contro chi la utilizza e di conseguenza spreca carburante. Ma vediamo come funziona questa sanzione.

Quando scatta la multa

La multa prevede addirittura €444 che sarà costretto a sborsare chiunque sia sorpreso dalle forze dell’ordine con l’aria condizionata accesa in auto. Ma non sono sempre previste multe per chi usa l’aria condizionata nella sua vettura. In generale la legge consente l’utilizzo dell’aria condizionata in auto ma c’è un caso nel quale questo è proprio proibito. Riceverà la multa chi viene sorpreso delle forze dell’ordine con l’auto ferma a motore acceso e in più con l’aria condizionata in funzione. Questa misura non è stata introdotta quest’anno a causa della guerra in Ucraina ma esiste dal 2007.

Come evitare la multa

Dunque già da anni dunque chi è sorpreso in auto con motore acceso e l’aria condizionata può ricevere questa multa. Ciò che cambia quest’anno è che sicuramente i controlli saranno molto più ferrei a causa della crisi energetica. Per evitare la multa è importante che quando fermiamo l’auto stiamo attenti a spegnere il motore ed a cercare refrigerio cercando un parcheggio all’ombra ed idratandoci abbondantemente. Sicuramente facendo così non rischieremo nessuna multa e risparmieremo anche tanta benzina. Infatti stare fermi in auto a motore acceso e con l’aria condizionata in funzione è realmente un grave spreco ed è importante evitarlo a prescindere dalla sanzione.