Bonus €200: finalmente pubblicato il modulo per ottenerlo, scaricalo qui

Il bonus €200 è un bonus di cui si è discusso tantissimo.

Moltissimi hanno apprezzato questo aiuto del Governo in un momento così duro per le famiglie.

ANSA/ETTORE FERRARI

Sicuramente €200 extra possono fare comodo quando il costo della vita aumenta in modo così tremendo.

Il modulo per chiederlo senza problemi

Eppure non sono mancate neanche le polemiche ma è finalmente disponibile il modulo per poter chiedere i famosi €200 al governo.

Pixabay

Molti hanno polemizzato con l’esecutivo per l’esclusione dal bonus sia delle casalinghe che degli inoccupati. Infatti proprio queste categorie non beneficiano di alcun reddito e avrebbero avuto una grande boccata di ossigeno dai €200. Ma finalmente è uscito il modulo per richiederlo ed è importante capire come fare. Il modulo in questione arriva dalla fondazione studi consulenti del lavoro. Si tratta di un modulo che consente di ricevere i famosi €200 messi a disposizione dal governo semplicemente con una compilazione piuttosto lineare.

Con questo modulo si rispetta la normativa

Questo modulo è un’autocertificazione che consente di avere il bonus €200 ai dipendenti. Dunque con questo modulo sia i lavoratori che le lavoratrici potranno ottenere i €200 direttamente nella busta paga. Si tratta di un’autodichiarazione che va presentata al datore di lavoro. Questa autocertificazione è stata realizzata dai Consulenti del Lavoro in linea con l’articolo 31 del decreto che istituisce il bonus €200: il decreto aiuti. Infatti l’articolo 31 del decreto aiuti stabilisce proprio che il bonus €200 possa essere erogato alle lavoratrici e ai lavoratori dipendenti a seguito di un’autocertificazione da presentare al datore di lavoro.

I consulenti del lavoro creano il modulo giusto

I consulenti del lavoro sul loro sito hanno fatto una serie di critiche molto tecniche e molto puntuali per quello che riguarda il bonus €200 ai dipendenti. Infatti secondo i consulenti del lavoro la normativa non è chiarissima e c’è il rischio di problemi. Proprio per questo i consulenti del lavoro hanno pubblicato sul loro sito un’autocertificazione in grado di far ottenere al dipendente l’aiuto del governo senza particolari intoppi e senza rischio di perderlo oppure di richiederlo due volte. Dunque per ottenere il facsimile della domanda da sottoporre al proprio datore di lavoro bisogna andare sul sito della fondazione studi consulenti del lavoro e cercare l’approfondimento del 9 giugno 2022. In questo approfondimento i consulenti del lavoro mettono a disposizione il modulo giusto per evitare qualsiasi tipo di problema al dipendente che voglia ricevere l’aiuto del governo.