Bonus €200: il Governo raddoppia! Col nuovo decreto ne arrivano altri 200

Il Bonus €200 è al centro di tante polemiche ma oggi il governo ha deciso di raddoppiarlo.

Da quando si è cominciato a parlare del bonus €200 le polemiche non si sono placate.

ANSA/FILIPPO ATTILI/US PALAZZO CHIGI

Tanti Italiani hanno apprezzato questo bonus che mette €200 extra nelle loro tasche. Ma da tante parti si sono levate polemiche.

Il Governo lo raddoppia

Ecco perché oggi il governo decide di aggiungere altre €200.

Pixabay

Il bonus €200 è destinato ai dipendenti ma anche ai pensionati e ai beneficiari di reddito di cittadinanza e di pensione di cittadinanza. Anche i disoccupati potranno percepire il bonus €200 ma non si placano le polemiche per l’esclusione dei casalinghi, delle casalinghe e degli inoccupati. Paradossalmente proprio chi non percepisce nessun reddito non avrà diritto neppure ai famosi €200. Ma oggi il governo decide di raddoppiare questo bonus pressato dalle richieste di chi sostiene che €200 siano veramente troppo poche.

Ecco come avere il doppio bonus

Infatti in questo periodo l’inflazione è veramente fortissima e sicuramente questa forte spirale inflazionistica non si esaurirà nell’arco di pochi mesi. Alcuni hanno addirittura chiesto che il bonus €200 diventi strutturale come il bonus Renzi ma questo è molto difficile. Con il prossimo decreto il governo dunque punterà non soltanto a confermare e potenziare il bonus bollette e il taglio sulle accise ma introdurrà anche questi ulteriori €200 in soccorso degli italiani colpiti dall’inflazione. Queste ulteriori €200 saranno erogati in una maniera molto particolare. Infatti il governo ha pensato ad un mini taglio sul cuneo fiscale in modo tale che i lavoratori dipendenti possano percepire tra 50 e €70 in più per 4 mensilità nella busta paga. In questo modo tutti i dipendenti potranno beneficiare di oltre €200 in più da aggiungersi ai €200 del bonus e così il bonus risulta di fatto raddoppiato.

Come funzionerà il nuovo aiuto

Ma questo raddoppio ovviamente vale soltanto per i dipendenti perché per i pensionati e per le altre categorie ovviamente non ci sarà. Staremo a vedere se il governo troverà il modo di aiutare con €200 extra anche queste categorie. Non è ancora chiaro come funzionerà questo mini taglio del cuneo fiscale ma quel che appare certo è che per 4 mesi i dipendenti avranno tra 50 e 70 euro in più al mese in base a quanto percepiscono normalmente di stipendio. Dunque col prossimo decreto ci sarà maggiore chiarezza su questi aiuti aggiuntivi che porteranno una boccata d’ossigeno ai lavoratori dipendenti.