Bonus pasti, vale €152 per ogni figlio: un aiuto prezioso per le famiglie, chiedilo così

Vediamo un aiuto per i pasti dei figli che può essere davvero utile alle famiglie italiane.

Questa agevolazione governativa consente di avere €152 per ogni figlio relativamente al consumo dei pasti.

ANSA/US PALAZZO CHIGI/FILIPPO ATTILI

Cerchiamo di capire come funziona e come fruire di questo aiuto. Come sappiamo bene le famiglie italiane in questo periodo soffrono a causa dell’inflazione.

Come ottenere l’aiuto statale

Gli italiani guadagnano poco rispetto alla media europea e la precarietà lavorativa rende tutto più difficile.

Pixabay

Con l’arrivo di questa fortissima inflazione per le famiglie con figli diventa veramente difficoltoso far quadrare il bilancio e di conseguenza tante hanno davvero grossi problemi ad andare avanti. Questo bonus di €152 per ogni figlio può essere un aiuto concreto in un paese nel quale purtroppo per la famiglia non si fa praticamente nulla. Infatti purtroppo l’Italia non ha strumenti di supporto alla genitorialità ed ha uno Stato Sociale particolarmente avaro nei confronti dei nuclei familiari.

Se ne può chiedere uno per ogni figlio

Tuttavia le famiglie italiane possono avere 152 euro per la mensa di ciascun figlio a scuola. Infatti per ogni figlio la famiglia italiana può portare in detrazione IRPEF al 19% le spese scolastiche fino ad un massimo di €800. In questi €800 per ogni figlio detraibili ci sono tutta una vasta serie di voci differenti. Per quanto concerne la media scolastica, la cifra che si può portare in detrazione IRPEF al 19% è appunto quella di €152. In virtù di questa detrazione si potrà avere un aiuto piccolo ma determinante nelle pesanti spese per l’istruzione dei figli. Ovviamente questa detrazione non confligge in alcun modo con la percezione dell’assegno unico o con altri bonus eventualmente fruiti.

Ecco vantaggi e limiti dell’aiuto statale

Questi aiuti vanno ad essere un sostegno per le famiglie in questo duro momento di inflazione ma d’altra parte purtroppo i numeri ci dicono come le famiglie italiane siano in condizioni Sempre più precarie. Si denuncia con forza come nessuna forza politica sostanzialmente metta la famiglia al centro della sua attività istituzionale e così gli aiuti per i nuclei familiari finiscono ad essere veramente scarsi rispetto a quelli di altri paesi europei. Ciò non significa che questi aiuti come ad esempio questa detrazione per la mensa non siano preziosi ma che sicuramente le famiglie avrebbero bisogno di ben altro.