€100 la settimana: nuovo Bonus Estivo per figli a carico 3 -14 anni, documento ISEE

Arriva un nuovo bonus estivo che farà contente le famiglie italiane.

I nuclei familiari italiani hanno sempre più difficoltà ad andare avanti perché nel nostro paese gli stipendi sono per la maggior parte da fame mentre la precarietà lavorativa la fa da padrone.

Ansa

Gli italiani non hanno stipendi stabili e sono sempre in ansia a causa della fortissima inflazione.

Il nuovo bonus che aiuta le famiglie

Non sorprende quindi che si stiano chiedendo con forza e spesso anche con rabbia reddito di base universale per tutti e salario minimo.

Pixabay

Ma questo nuovo bonus del governo può essere un aiuto concreto alle famiglie e vediamo di capire di che cosa si tratta. Questo nuovo bonus estivo è dedicato agli alle famiglie che abbiano figli a carico tra i 3 e i 14 anni. Innanzitutto bisogna sbrigarsi perché la scadenza per richiedere questo bonus è fissata al 20 giugno. Come sappiamo quando si hanno figli a carico le spese sono veramente tantissime e i soldi non bastano mai.

Ecco come chiederlo subito

La richiesta per il bonus estivo va fatta entro il 20 Giugno sul sito dell’Inps, è importante allegare anche il proprio ISEE. La questione del l’ISEE è meglio capirla in modo chiaro. In realtà l’ISEE non è esplicitamente richiesto per la domanda del bonus estivo. Tuttavia quando l’INPS redigerà la graduatoria degli ammessi terrà conto proprio dell’ ISEE per scegliere chi ammettere e chi no. Di conseguenza è decisamente meglio presentarlo. Sarà soltanto il 20 luglio che si saprà effettivamente la graduatoria di chi è stato ammesso. Questo bonus estivo agevola tutte le spese necessarie per i centri estivi. Infatti le famiglie italiane d’estate vogliono mandare i figli nei centri estivi per farli divertire ma anche per farli stare a contatto con la natura.

Un Bonus molto desiderato

Questo è particolarmente giusto dopo un anno trascorso tra i banchi di scuola. Tutte le spese relative al centro estivo saranno agevolate nella misura massima di €100 per ogni settimana. Quindi saranno agevolate le spese alimentari ma anche le coperture assicurative. Saranno agevolate le spese per le attività ludiche e anche per quelle ricreative. Questo bonus vale massimo €100 per ogni settimana e una volta che si saprà di essere stati ammessi nella graduatoria si dovranno cominciare a caricare fatture ricevute del centro estivo per poter avere il rimborso. Questo bonus di €100 potrà essere erogato al massimo per quattro settimane ed è riservato ai dipendenti pubblici. Dunque meglio fare la domanda per tempo.