In estate la tensione sociale può esplodere: 1 famiglia su 12 in povertà assoluta e rincari

Una famiglia su 12 in povertà assoluta ed una torrida estate di rincari folli: tensione sociale esplosiva.

La tensione sociale potrebbe essere sul punto di esplodere perché la fragilità di troppe famiglie italiane è ormai estrema.

ANSA/TINO ROMANO

In Italia non si parla mai del dramma della povertà. È un dramma terribile che i media tacciono sistematicamente.

Non si parla mai della povertà, ma è una bomba a tempo

Anche la politica sta sempre molto attenta a parlare di tutto tranne che della povertà.

Pixabay

Eppure di povertà in Italia si muore e addirittura una famiglia su 12 è in condizioni di povertà assoluta. Le associazioni che si occupano di beneficenza lanciano allarmi che cadono sistematicamente nel vuoto. Ma si prevede un’estate torrida e caratterizzata da rincari del costo della vita estremi. Per quei milioni di Italiani che sono già in povertà assoluta la tensione potrebbe essere troppo forte da sopportare e lo stesso potrebbe accadere a tutti quegli altri italiani che rischiano di finire in ginocchio a causa della recessione in arrivo.

Recessione caro vita

Infatti ormai l’Italia è considerata a forte rischio recessione e questo significa che tantissime famiglie italiane potrebbero finire in gravi difficoltà. Con un costo della vita sempre più alto e la drammatica mancanza di strumenti di contrasto alla povertà cosa può impedire alla tensione sociale di esplodere? Il guru di Wall Street Ray Dalio ha recentemente detto chiaramente che si aspetta guerre civili guerre globali perché la situazione economica è troppo problematica. L’Italia in questi anni non si è dotata in alcun modo di strumenti di contrasto alla povertà.

Non esistono strumenti contro la povertà

L’unico vero strumento in questo senso è il reddito di cittadinanza. Tuttavia soltanto il 44% dei poveri riesce a percepire il reddito di cittadinanza. Il resto non riesce a percepirlo a causa delle condizioni di indigenza estrema nelle quali si trova che non gli consentono di portare avanti la macchinosa trafila per poterlo richiedere. Molti altri in povertà assoluta non riescono a richiederlo perché proprietari di immobili fatiscenti e non vendibili. Insomma lo strumento del reddito di cittadinanza benché preziosissimo in realtà lascia fuori dalle sue maglie tantissimi italiani che si trovano in una condizione di reale pericolo. Ma questa torrida estate potrebbe essere davvero troppo dura da sopportare perché già da tempo in difficoltà.