Il nuovo bonus da €300 è veramente per tutti: no ISEE per il ricco voucher

Questo nuovo bonus da €300 è veramente per tutti, vediamo come funziona e come richiederlo online senza ISEE.

Le famiglie italiane sono duramente provate dal carovita. Gli stipendi sono sempre più precari e i lavori a tempo indeterminato sono ormai una rarità.

ANSA/FABIO FRUSTACI

L’inflazione mette in ginocchio i nuclei familiari e così ogni bonus può essere un’occasione di risparmio non indifferente.

Un Bonus da 300 euro che può essere chiesto da tutte le famiglie

Mentre si parla con sempre maggiore rabbia di salario minimo e reddito di base, gli italiani cercano ogni bonus che consenta loro di avere qualche soldo in più.

Pixabay

Questo bonus di €300 erogato dal governo può dare una mano concreta alle famiglie perché si tratta di un voucher del valore di 300 euro che viene generato senza richieste particolari per quello che riguarda l’ISEE. Di norma i bonus richiedono un tetto ISEE. Ma in questo caso non è così. Grazie a questo bonus la famiglia potrà attivare una connessione internet moderna ed ultra veloce. Quindi con questo bonus si potranno attivare le connessioni da almeno 30 mbps in download.

No tetto ISEE e risparmio immediato

Questo bonus può essere richiesto tramite infratel che è una società che fa parte del ministero dello sviluppo economico. Il budget per questo progetto è veramente importante perché parliamo di 407 milioni di euro. Grazie a questo voucher richiedibile on-line si potrà quindi beneficiare di un aiuto concreto. Il bonus viene concretamente fruito come uno sconto sul prezzo di attivazione. La cosa importante è che viene riconosciuto un solo bonus per ogni nucleo familiare. Se però la famiglia ha già un contratto da almeno 30 mbps non potrà richiedere il bonus.

Ecco come beneficiarne

In sostanza questo bonus punta proprio ad aiutare le famiglie a potenziare la propria connessione e di conseguenza non viene erogato se la connessione della quale è dotata la famiglia è già pari a quella a cui punta il bonus. Il contratto che può essere attivato grazie a questo bonus deve essere di 24 mesi. Ma la cosa positiva è che se la famiglia decide di cambiare operatore il bonus la segue ed il primo operatore non può porre in essere azioni di blocco per far perdere risparmio garantito dallo Stato.