Quanto costa un’ora di condizionatore (una stangata) e come non pagarlo più

Il condizionatore è davvero un bel refrigerio d’estate quando le temperature salgono veramente troppo.

Ma adesso il condizionatore diventa veramente una stangata perché i tremendi rincari sull’energia elettrica stanno mettendo in difficoltà le famiglie.

Pixabay

Vediamo il costo del condizionatore e come azzerare in modo efficace questa forte spesa.

Quanto costa il condizionatore

D’estate le famiglie italiane non vogliono rinunciare al fresco del condizionatore.

Pixabay

Quest’anno poi le temperature sono previste come veramente torride e quindi i condizionatori che abbiamo in casa ci potrebbero dare veramente una mano. Ma il fatto è che l’inflazione e la guerra in Ucraina stanno tenendo altissimo il costo dell’energia elettrica e quindi gli italiani si chiedono se sia giusto accendere il condizionatore oppure no. Innanzitutto è importante capire quanto ci costa questo elettrodomestico. Secondo gli studi condotti proprio sul consumo del condizionatore si è visto che per calcolare il costo va tenuta presente la classe energetica ma anche tanti altri fattori relativi alla potenza stessa del condizionatore.

Il vero costo e come abbassarlo

Da tutti questi calcoli è emerso come in generale un condizionatore arrivi a costare mediamente tra 50 e 60 centesimi ogni ora di utilizzo. Quindi si tratta di una spesa veramente forte se consideriamo tutte le ore di utilizzo dell’estate. Eppure risparmiare sul condizionatore d’aria è possibile. Vediamo quali sono i trucchi davvero utili per azzerare la spesa del condizionatore. Innanzitutto per tenere bassa la bolletta è importante spegnere gli elettrodomestici non necessari. Infatti teniamo spesso accesi in casa elettrodomestici che non sono veramente necessari ma che consumano tanto. L’asciugatrice, la friggitrice ma anche le lavatrici e lavastoviglie fatte non a pieno carico sono sicuramente elettrodomestici che ci fanno sprecare energia preziosa.

I trucchi per azzerare il costo

Ma per abbassare i costi della bolletta è anche fondamentale che la casa sia ben isolata dal punto di vista termico. Infatti degli infissi vecchi che facciano uscire l’aria fresca prodotta dal condizionatore sicuramente sono un grandissimo spreco. Un altro spreco è anche tenere gli elettrodomestici in stand by. Ma per avere un risparmio sul condizionatore non dobbiamo sottovalutare il fatto che, tranne per le ore più calde, esso può essere utilmente sostituito con un ventilatore da soffitto. Infatti un banale ventilatore da soffitto può garantire un buon refrigerio quando le temperature non siano veramente torride ed il suo consumo è praticamente nullo.