Bollo auto: a luglio arrivano i rimborsi ACI, come godere del regalo, domande ora

Il bollo auto è una tassa poco amata dagli italiani ma per fortuna a luglio arrivano i rimborsi ACI.

Sicuramente pagare il bollo è un obbligo per tutti gli automobilisti. Ma in questo periodo le famiglie sono in forte difficoltà.

ANSA

Vediamo allora questo aiuto che si può chiedere direttamente all’ACI.

A luglio scattano i rimborsi del bollo

Le famiglie italiane sono sempre più in difficoltà. Gli stipendi sono sempre più bassi e precari mentre il costo della vita aumenta sempre.

Pixabay

Le famiglie invocano aiuti più forti per  riuscire ad andare avanti, ma purtroppo lo stato sociale italiano è molto più avaro di quelli degli altri paesi europei. Proprio per questo il rimorso del bollo può essere un piccolo aiuto da non lasciarsi sfuggire. Il rimborso va chiesto direttamente all’ACI. Infatti proprio sul sito dell’ACI c’è una pagina apposita. Vediamo come fare e chi può richiedere indietro il bollo già pagato.

Come chiedere il rimborso

Se abbiamo visto che il rimborso si può chiedere comodamente online è il caso di vedere quando ciò sia possibile. Il rimborso si può chiede in molti casi diversi tra loro. Ad esempio si può chiedere in caso di furto dell’auto. Producendo i documenti giusti, l’ACI provvederà a rimborsare la parte di bollo non spettante. Ma si può chiedere il rimborso anche se lo si è pagato in eccesso. In questo caso l’Aci restituirà la cifra extra. Ma il rimborso si può chiedere anche nel caso in cui dopo aver pagato il bollo sia intervenuta la legge 104. 

Tanti casi di rimborso

Infatti la legge 104 esonera dal pagamento del bollo e dunque se dopo averlo pagato arriva un caso che giustifica la tutela della legge 104 ecco che l’ACI provvederà al rimborso del bollo. Ma in questo caso ci sanno anche altri aiuti perchè la legge 104 offre numerosi ausili per le auto dei diversamente abili. Ma il rimborso scatta anche se si è pagato il bollo due volte. Questo capita quando si è attivato il pagamento del bollo con domiciliazione sul conto corrente, ma poi ci si dimentica di questo e si paga ugualmente. In questo caso il doppio bollo pagato non è perduto. A luglio i rimborsi ci sono sicuramente in lombardia ed in altre regioni. Meglio verificare quando scattano nella propria, sul sito dell’ACI.