€800 subito nelle tasche dei genitori: nuovo Bonus INPS figli, corsa a chiederlo entro 1 settembre

Come sappiamo le famiglie italiane con figli a carico sono alla ricerca di bonus per poter sostenere le spese che diventano sempre più pesanti.

Infatti sono proprio le famiglie con figli a carico che stanno patendo più di tutti questo forte aumento del costo della vita.

ANSA

Tuttavia oggi il governo non eroga più aiuti per la scuola perché esiste l’assegno unico universale, ma l’INPS viene incontro alle famiglie con un bonus da ben 800€.

Un bonus importante compatibile con assegno unico

Vediamo come funziona.

Pixabay

Da quando esiste l’assegno unico universale praticamente tutti gli altri bonus che c’erano prima relativi alle famiglie sono scomparsi. Molte famiglie non amano questa misura proprio perché rimpiangono i vecchi bonus. Ma se è vero che i bonus governativi praticamente non esistono più con l’arrivo dell’assegno unico è vero anche che l’Inps eroga ben 800€. Questo nuovo bonus studenti da €800 dell’INPS è estremamente interessante. La domanda va fatta entro il primo settembre 2022 e questo bonus si concretizza in ben 6100 borse di studio INPS del valore di 800€.

Un bonus che aiuta gli studenti

Questo bonus spetta agli studenti degli ultimi due anni della scuola primaria ma anche a quelli delle scuole medie oppure delle scuole superiori. A poter beneficiare di questo bonus €800 sono i figli dei dipendenti oppure dei pensionati della pubblica amministrazione. Questo bonus quindi eroga ben 800€ per poter fruire di corsi di lingue straniere che offrono poi dei certificati riconosciuti a livello europeo. Questi cosi avranno una durata tra 4 e 9 mesi e c’è la frequenza obbligatoria di almeno 60 ore in presenza.

Come chiedere il ricco bonus

La domanda va fatta entro il primo settembre sul sito dell’Inps attraverso lo spid. Tuttavia alla domanda bisogna allegare la certificazione ISEE perché la graduatoria sarà compilata proprio in base alla certificazione ISEE allegata alla domanda. Dunque il beneficio concreto del bonus è legato alla graduatoria. Questo bonus consentirà di fruire gratis di corsi di lingue importanti per il futuro del ragazzo. Infatti questi corsi di lingue offrono una certificazione importante riconosciuta dal CEFR (Quadro Comune Europeo di riferimento per le lingue). I corsi sono strutturati in modo da non sovrapporsi ai normali orari di lezione dei ragazzi.