Bonus prima casa, restano pochi mesi e devi pensarci in tempo

Prima della sua estinzione, restano davvero pochi mesi per accedere al bonus prima casa. Ecco cosa devi fare per non fartelo sfuggire

Acquistare una casa è uno degli obiettivi che in molti si pongono. Dopo aver trovato un lavoro e una certa indipendenza, infatti, spesso il passo successivo che in tanti voglio compiere è quello di acquistare un appartamento o un altro tipo di abitazione in cui poter vivere e rilassarsi.

(PxHere)

Tuttavia, per molti giovani questo è uno dei passi più difficili da compiere, in quanto l’instabilità lavorativa, l’incertezza economica e la situazione sociale spesso può giocare a sfavore. Tuttavia, lo Stato mette a disposizione alcuni sostegni che possono davvero fare comodo, come ad esempio il bonus prima casa. Ecco cosa devi fare per non fartelo sfuggire.

Ecco cosa devi fare per ottenere il bonus prima casa

Grazie al Decreto Sostegni bis è stato introdotto il bonus prima casa under 36. Si tratta di alcuni sconti fiscali a cui potranno accedere i cittadini sotto la soglia dei 36 anni, i quali hanno intenzione di acquistare un’abitazione nel proprio Comune di residenza.

In questi giorni, l’Agenzia delle Entrate ha diffuso una a serie di informazioni che permettono di riassumere in concreto quelli che sono i requisiti per accedere al bonus prima casa under 36 ed i suoi elementi caratterizzanti. Inoltre, è stato anche stabilita l’ultima data utile per accedere al bonus.

(PxHere)

I cittadini che hanno intenzione di accedere agli sconti previsti dal bonus prima casa potranno farlo se completano l’acquisto dell’immobile entro il 31 dicembre 2022. Grazie a questo bonus, i giovani che stipulano il contratto potranno usufruire dello sconto per immobili di questo tipo:

A/2: abitazione civile;

A/3: abitazione economica;

A/4: abitazione popolare;

A/5: abitazione ultrapopolare;

A/6: abitazione di tipo rurale;

A/7: abitazioni in villini;

A/11: abitazione tipica dei luoghi.

È possibile fare domanda recandosi sul sito della Consap (azienda del ministero dell’Economia e delle Finanze), cliccando poi su “Famiglia e giovani”. Successivamente, è necessario cliccare su “Fondo prima casa” e poi su “Per accedere al Fondo con la garanzia dell’80%”. Con questo passaggio sarà possibile utilizzare il modulo fornito dal sito che, una volta compilato, andrà presentato presso uno sportello del proprio istituto bancario.