Reddito di Solidarietà: per molti vale il doppio del RdC, cifre forti e serenità per le famiglie

Inizialmente i beneficiari del reddito di cittadinanza erano rimasti fortemente perplessi dalla possibilità della cancellazione del reddito grillino.

Come sappiamo a settembre ci saranno le nuove elezioni e molto probabilmente vincerà proprio il partito di Giorgia Meloni.

ANSA

La coalizione di centro-destra dovrebbe andare al potere alle prossime elezioni ma come sappiamo la coalizione di centrodestra è stata sempre nemica del reddito di cittadinanza.

Il nuovo reddito può valere tanto

Per i leader del centrodestra il reddito di cittadinanza spinge la gente a non cercare un lavoro e costa troppo allo Stato.

Pixabay

Da quando è nato il reddito di cittadinanza è stata proprio la coalizione di centrodestra a chiedere la sua eliminazione. Tuttavia quando la coalizione di centrodestra andrà al potere in autunno cancellerà il reddito di cittadinanza ma solo per sostituirlo con il reddito di solidarietà e per tante famiglie questo potrebbe essere un grosso vantaggio. Vediamo perché. Il reddito di cittadinanza è sicuramente una misura molto preziosa ed è l’unico strumento di contrasto alla povertà che oggi esiste in Italia.

Cosa cambia con il nuovo retti dal punto di vista economico

In Italia le famiglie in difficoltà sono veramente tantissime e quindi degli strumenti di contrasto alla povertà diventano assolutamente necessari. Tuttavia il reddito di solidarietà potrebbe essere molto vantaggioso per tante famiglie. Vediamo innanzitutto chi può percepire il reddito di solidarietà. Il reddito di solidarietà può essere percepito da tutte le famiglie che abbiano un ISEE entro i 15.000 euro. Altra condizione per poter beneficiare del reddito è che si debba avere soltanto un immobile. Ma oltre a questo c’è anche la necessità che la famiglia non abbia avuto redditi nei sei mesi precedenti alla domanda. Inoltre c’è bisogno che la famiglia sia di cittadinanza italiana oppure che abbia la cittadinanza di un altro stato dell’Unione Europea. Inoltre c’è anche bisogno che la famiglia risieda in Italia da dieci anni. Ma vediamo le cifre.

Le cifre

Il reddito di solidarietà eroga 400 euro per ogni nucleo familiare. Ma bisogna fare attenzione ad un dettaglio: questa è la cifra base. Infatti a questi €400 vanno aggiunti €250 per ogni minore presente nel nucleo familiare. Altri 250 andranno aggiunti per ogni disabile e per ogni ultrasessantenne presente nel nucleo familiare. Come si può facilmente capire tante famiglie italiane riusciranno ad avere cifre veramente pesanti grazie al reddito di solidarietà. Infatti proprio quei nuclei familiari che hanno bambini o disabili o ultrasessantenni potrebbero facilmente vedere il reddito superare i €1000 anche di tanto. Il vero problema del reddito di solidarietà è che si potrà chiedere soltanto per 12 mesi non rinnovabili.