Supermercato: ti azzerano il conto corrente mentre sei in coda, te ne accorgi solo dopo, stangata amara

Per gli italiani andare a fare la spesa è sempre più difficile ma adesso spunta anche una tremenda truffa sul supermercato che certamente non farà piacere ai consumatori.

I costi del supermercato sono sempre più elevati. La colpa è dell’inflazione ma anche della guerra in Ucraina.

ANSA

Infatti sia l’inflazione che la guerra in Ucraina fanno crescere continuamente i costi delle materie prime alimentari e quindi fare la spesa diventa sempre più costoso per le famiglie italiane. Ma oltre a questi problemi ci si mette anche la speculazione ed il cambiamento climatico globale.

La truffa terribile al supermercato

Infatti gli speculatori contribuiscono a tenere alti i costi delle materie prime alimentari e il cambiamento globale rende difficile coltivare e allevare.

Pixabay

Quindi fare la spesa al supermercato è sempre più costoso per le famiglie italiane ma adesso ci sono anche delle temibili di truffe in grado di mettere veramente in difficoltà chi ci capita. Queste truffe sfruttano proprio il giusto desiderio di risparmiare da parte delle famiglie italiane. Infatti le famiglie italiane stanno cercando in tutti i modi di risparmiare sul supermercato. Snobbano  i classici supermercati e vanno al discount e sfruttano tutte le offerte speciali.

Come agiscono i truffatori

Tuttavia i truffatori sfruttano proprio la voglia di risparmiare delle famiglie per poterle truffare. Cerchiamo di capire come funziona questa truffa insidiosa e come difenderci. Questa truffa sta girando molto sui social network e sui più diffusi sistemi di messaggistica. Si tratta di un comunicato che sembra proprio provenire da note catene di supermercati. In questo comunicato si legge che queste note catene di supermercati per fidelizzare la clientela stanno proponendo dei ricchi buoni spesa del valore addirittura di varie centinaia di euro a chiunque risponda ad un semplice sondaggio.

Come difendersi dalla truffa

Quindi stando a questo comunicato il supermercato vuole fidelizzare la sua clientela ma vuole anche conoscerne meglio i gusti. Proprio per questo propone un sondaggio on-line. Basterà rispondere al sondaggio per avere questo ricco buono spesa. Tuttavia alla fine del sondaggio si chiede un piccolissimo pagamento di contributo di spese postali. Teoricamente questo piccolo pagamento serve ad inviare il buono a casa ma in realtà i truffatori non prenderanno dalla carta di credito la cifra indicata ma potranno addirittura svuotarla. Si tratta di una truffa molto insidiosa dalla quale è assolutamente importante stare in guardia.