Truffe e astuzie addio, come proteggere i tuoi risparmi in vacanza

Biglietti e voli nel caos: questa è una delle estate più caotiche per i turisti che hanno scelto di viaggiare. 

Non solo voli cancellati come quelli di ieri a causa dello sciopero ma anche biglietti aerei in aumento.

www.paesesera.it

Questa è la situazione che sta vivendo chi desidera viaggiare in estate. Rincarano infatti le tariffe per il bagaglio a mano e per la prenotazione del posto.  Simone Baldelli, presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sulla tutela consumatori/utenti, a seguito dell’allarme lanciato da Assoutenti ha posto l’attenzione su questo problema. Suggerisce quindi ai passeggeri di controllare con attenzione i servizi aggiuntivi in quanto sono quelli che possono far lievitare il prezzo dei biglietti.

Estate di fuoco non solo per i voli aerei cancellati

Pixabay

È proprio un’estate di fuoco quella che stiamo vivendo e il prossimo autunno non si preannuncia migliore. Il problema è l’aumento dei prezzi dei biglietti aerei che Assoutenti definisce “mascherati”. Si tratta infatti, spiega l’associazione, di servizi aggiuntivi come il bagaglio a mano o la scelta del posto che i vettori fanno pagare sempre di più. L’associazione denuncia che chi acquista un biglietto sui siti delle diverse compagnie aeree si ritrova in un dedalo di pagine poco comprensibili, servizi in aggiunta e proposte continue di aggiungere benefit. Facendo una comparazione delle principali low cost ha scoperto che addirittura i prezzi dei biglietti aerei raddoppiano se si vuole portare il trolley in cabina. Se si acquista infatti il servizio dopo aver acquistato il ticket di viaggio, infatti, si può arrivare a spendere per esso fino a 40 euro spiega Fabio Truzzi di Assoutenti. La situazione non è migliore per la scelta del posto dove si può arrivare a spendere anche 45 euro.

Biglietti aerei sempre più cari, ma come risparmiare?

Assoutenti denuncia anche il caro prezzi dell’assicurazione viaggio in quanto si arriva a spendere anche 40 euro. Per poter cambiare la data, invece, fino a 13 euro. Si paga anche il pasto durante il tragitto (10 euro circa) e 3 euro se si vuole bloccare la tariffa online e circa 2 euro se si vuole effettuare il check-in in automatico. Che fare allora per risparmiare? Il consiglio dell’associazione è quello di prestare la massima attenzione quando si acquistano i biglietti aerei. Si devono infatti scegliere solo i servizi dei quali c’è vera necessità evitando così di inserire optional che fanno lievitare il prezzo. È necessario “tenere alta la guardia” comunica Baldelli e sapere che la legge prevede ristori e rimborsi in caso di disservizi come cancellazioni e ritardi.