Arriva il Bonus €150 (no ISEE) dai Comuni per le famiglie: gioia perché è comodo e senza ISEE

In questo periodo si parla tanto di bonus perché le famiglie sono sempre più in difficoltà, ma adesso arriva un bonus di €150 pensato proprio per le famiglie.

Infatti se i famosi bonus 200 euro si sono concentrati proprio su alcune categorie di lavoratori o non lavoratori, proprio le famiglie sono state in un certo senso snobbate dai bonus di €200.

ANSA

Ma invece sono proprio le famiglie ad essere più colpite dall’inflazione e della precarizzazione del lavoro.

Un bonus concreto per le famiglie

Quindi questo bonus da 150 euro pensato proprio per le famiglie può essere sicuramente una mano concreta.

Pixabay

Vediamo come funziona questo bonus. Sono i comuni quelli a cui richiedere questo nuovo aiuto e quindi non si tratta di uno di quei tanti bonus concessi dall’INPS. La cosa comoda è che non c’è bisogno di ISEE per richiedere questo bonus e quindi praticamente tutti lo possono richiedere. Questo è un bonus veramente pensato per le famiglie e infatti ci deve essere almeno un figlio a carico per poter richiedere questo aiuto senza ISEE.

Come chiederlo

Questo aiuto di 150 euro serve proprio a quelle famiglie che hanno avuto da poco un bebè. L’arrivo di un bebè porta sicuramente tantissima gioia in una famiglia però le spese sono tante e i comuni vogliono agevolare proprio un particolare tipo di spesa con questo bonus di 150€. Infatti i comuni erogano il bonus di €150 proprio per l’acquisto dei pannolini. Lo scopo del comune è quello di spingere le famiglie a comprare i pannolini lavabili e quindi lasciar perdere quelli usa e getta che creano tanto inquinamento.

Un aiuto per le famiglie con bebè

Quindi con i 150 euro erogati dal comune, la famiglia potrà comprare i pannolini lavabili ed evitare di sprecare tanti soldi con i pannolini usa e getta ma anche evitare di creare tanto inquinamento nel servizio raccolta rifiuti della città. Infatti la spesa media per i pannolini usa e getta solo nel primo anno di vita del bambino arriva a costare mediamente ben €1000 a famiglia. Quindi con i €150 si potranno comprare pannolini lavabili che avranno il fastidio sicuramente di dover essere lavati ma evitano la spesa di Ben €1000 di pannolini usa e getta. Questo bonus spetta a tutte le famiglie che hanno figli entro i tre anni di età. Questo bonus viene fruito come uno sconto di 150 euro sulla tassa sui rifiuti. Quindi chi sceglierà di acquistare i pannolini lavabili e chiederà questo bonus avrà proprio uno sconto di 150 euro sulla Tari. Ma non sono proprio tutti i comuni ad aver far messo in campo questo bonus quindi bisogna verificare se sul proprio comune è disponibile.