Bonus bollette: adesso i soldi arrivano direttamente a te per pagare luce e gas (e sono di più)

Tante le misure di sostegno varate dal Governo, ma una vera e propria novità arriva per quello che riguarda i sostegni sulle bollette.

Come sappiamo le bollette di luce e gas sono previste in ulteriore aumento. Ma una nuova iniziativa del governo metterà direttamente i soldi nelle tasche degli italiani per consentire loro di pagare le bollette di luce e gas. Vediamo che cosa sta succedendo.

ANSA

A causa della guerra in Ucraina, dell’inflazione e dell’azione degli speculatori finanziari, il costo delle bollette della luce e anche di quelle del gas continua ad aumentare.

Novità sui bonus bollette

Si tratta di una stangata molto forte tanto per le famiglie che per le imprese.

Pixabay

Infatti sono tante le famiglie che hanno difficoltà a pagare le utenze e sono anche tante le aziende che minacciano addirittura di chiudere. Il governo interviene in due modi diversi per aiutare le famiglie sul fronte delle bollette e vediamo come mai adesso ha deciso di mettere direttamente i soldi nelle tasche degli italiani per consentire loro di pagare la bolletta. Innanzitutto con il decreto aiuti bis di agosto il governo ha confermato il bonus bolletta. Il bonus sociale sulle bollette è un aiuto che arriva automaticamente a tutte le famiglie che abbiano un ISEE entro i 12.000 euro.

Cosa cambia per le famiglie con il nuovo aiuto

Dunque tutte le famiglie che abbiano un ISEE entro questa soglia ricevono il bonus sociale come sconto sulle bollette della luce e del gas. Ma il governo ha anche confermato che anche le famiglie entro i 20.000 euro di ISEE possono avere il bonus se hanno quattro figli a carico. Il bonus sulle bollette è stato anche confermato per quei disabili che hanno bisogno di particolari apparecchiature salvavita collegate all’energia elettrica.

Il nuovo bonus

Ma se il Governo ha approfittato del decreto di aiuti bis di agosto per confermare queste misure di sostegno alle famiglie contro il caro bolletta ha anche utilizzato il decreto per introdurre un nuovo tipo di bonus. Questo nuovo bonus sulle bollette non si va a sostituire ai bonus sociali ma si può accumulare ad esso. Parliamo di un bonus ricco che può arrivare a valere ben 600 euro. Questo bonus è un bonus che il datore di lavoro può liberamente erogare i dipendenti direttamente in busta paga. Il vantaggio per il datore di lavoro ma soprattutto per i dipendenti è che la cifra erogata in busta paga come bonus bolletta non sarà soggetta a tassazione.