Bonus Affitti: attenzione scade il 29 agosto, corsa ultimi adempimenti, non sprecarlo

In questa gravissima situazione economica le famiglie hanno una grande difficoltà ad andare avanti.

Infatti con l’aumento esagerato del costo della vita sono sia le famiglie che le imprese ad avere grandi difficoltà a far fronte a tutte le spese. A stangare famiglie ed imprese sono soprattutto le altissime bollette energetiche.

ANSA

Infatti già in autunno le bollette energetiche, che sono già a livelli mai visti, subiranno ulteriori aumenti e questo metterà tante famiglie in condizioni di non poter concretamente pagarle ma metterà in difficoltà anche tantissime imprese.

Bonus utile sugli affitti

Già oggi tante imprese stanno chiudendo proprio a causa degli altissimi costi energetici e non sorprende che il governo intervenga con tutta una serie di bonus.

Pixabay

Uno dei bonus più importanti è proprio il bonus sugli affitti. Il bonus sugli affitti è uno strumento veramente prezioso perché consente di avere un vero e proprio sconto sulla locazione. Il bonus per gli affitti è stato introdotto dal decreto Ristori. E’ stata proprio l’Agenzia delle Entrate a chiarire che l’aiuto sugli affitti arriverà anche a chi è in ritardo per quanto riguarda i pagamenti, ma ciò che è più rilevante è la data del 29 agosto.

La data del 29 agosto

Infatti il bonus sugli affitti arriverà proprio a tutte le imprese turistiche: gli affitti degli immobili ad uso non abitativo per i mesi di gennaio febbraio e marzo 2022 sono agevolati proprio per questo settore. Per avere il bonus affitto gli esercenti devono dimostrare una diminuzione di fatturato di almeno il 50% e questo 50% deve essere calcolato sul periodo di imposta precedente. La novità su questo bel bonus che aiuta il delicatissimo settore turistico è che per usufruire del credito vanno considerate le somme effettivamente versate solo entro il 29 agosto 2022.

Ecco come funziona

Quindi il credito d’imposta sarà calcolato sui canoni versati entro questa data. Dunque questo aiuto sugli affitti è un aiuto che può essere veramente prezioso per quello che riguarda questo settore che è stato tanto colpito dal coronavirus prima e adesso dalla crisi economica e dall’aumento delle bollette. Tanti osservatori economici infatti stanno sostenendo che sono proprio questi aiuti a salvare dalla chiusura le aziende messe in difficoltà dal caro vita.