Bonus autostrada: ora puoi richiedere il rimborso del pedaggio autostradale, dono e risparmio

Essendo in estate il tema delle autostrade è veramente caldissimo.

Le autostrade sono molto usate dagli italiani specialmente in estate per andare in vacanza. Ma in realtà le autostrade sono usate anche tutto l’anno perché chiaramente tanti le usano anche per lavoro.

ANSA

Si stima che in Italia ci siano addirittura 480 caselli e questo può dare l’idea di quanto le autostrade siano estese in Italia e quanto siano importanti.

Bonus per l’autostrada

Tuttavia adesso c’è la possibilità di chiedere addirittura il rimborso per il pedaggio pagato in autostrada e può essere un’opzione decisamente importante.

Pixabay

Molto spesso in autostrada ci sono lavori che costringono gli automobilisti a lunghe code e a grandi perdite di tempo. Ma se ci sono questi disagi e se questi disagi sono effettivamente pesanti si può chiedere il rimborso. Infatti c’è un’applicazione che si chiama Free to X che consente di richiedere proprio il rimborso quando ci siano stati disguidi in autostrada. Questo rimborso è molto importante perché le autostrade restituiscono addirittura fino al 100% di quello che è stato speso.

Come chiedere il rimborso

Facciamo degli esempi pratici. Se sono stati percorsi 100 km e c’è stato un ritardo entro i 45 minuti ci sarà un rimborso del 50%. Ma ovviamente il rimborso cresce in proporzione al ritardo. Quindi più il ritardo accumulato sarà importante e più il rimborso potrà essere corposo. Il rimborso si potrà avere sia se si sono utilizzate le autostrade per andare in vacanza o anche se si sono utilizzate per lavoro. Per richiedere il rimborso non c’è nessun bisogno di essere titolari del Telepass. Basta avere questa applicazione perché il rimborso sia automatico.

Come funziona

Questo bonus autostrade o rimborso del pedaggio autostradale è una recente novità che è nata proprio da quando le associazioni dei consumatori hanno cominciato a protestare per i troppi ritardi sulle autostrade italiane. Infatti i ritardi sulle autostrade italiane causate dai cantieri fanno perdere veramente tanto tempo agli italiani e quindi un bonus di questo genere è sicuramente qualcosa di giusto sia per indennizzare gli automobilisti che hanno perso tanto tempo, ma anche per incentivare le autostrade ad essere più tempestive e più celeri quando svolgono i loro normali lavori sui tratti di strada.