Spunta un bonus senza ISEE da €1000 subito sul conto e ha un solo requisito: gioia per il dono

In questo periodo le famiglie sono particolarmente attente ai bonus.

E bisogna segnalare come c’è un bonus molto particolare che eroga addirittura €1000 e che è anche piuttosto semplice da ottenere. Si tratta di un bonus che può essere particolarmente utile per le famiglie e quindi è il caso di capire come beneficiarne.

ANSA

La logica dei bonus ultimamente è stata molto criticata ed è stata anche definita assistenziale.

Il bonus da 1000 euro senza ISEE

Tuttavia tante famiglie italiane non riuscirebbero ad andare avanti senza i bonus e gli aiuti sociali e quindi non stupisce che per le famiglie i bonus siano molto preziosi. Prima di vedere questo bonus €1000 però è importante ricordare che per tutte le famiglie con i figli a carico è sempre attivo l’assegno unico universale che dall’anno prossimo sarà anche potenziato. Tuttavia questo bonus €1000 è un bonus molto particolare perché consente di avere soldi subito e anche un risparmio nel tempo. Proprio il fatto di garantire un risparmio nel tempo lo rende particolarmente ecologico e anche particolarmente interessante.

Come ottenerlo

Questo bonus è il bonus risparmio idrico.

Pixabay

Grazie a questo bonus si potranno avere ben €1000 per sostituire i rubinetti ma anche tanti elementi del bagno e della cucina con quelli moderni che hanno un consumo di acqua molto più ridotto. Quindi col bonus da €1000 sul risparmio idrico si potranno avere rubinetti e sanitari che consentono di risparmiare acqua e che consentono quindi un risparmio nel tempo. Tutti i lavori fatti per sostituire rubinetti e sanitari del bagno e della cucina con quelli più moderni che consentono il risparmio idrico avranno un rimborso del 50% fino al tetto massimo di 1000€.

La domanda e le condizioni

Ovviamente per poter richiedere questi bonus si deve conservare la ricevuta di acquisto bisogna sempre pagare attraverso delle modalità tracciabili perché sono le uniche a poter essere prese in considerazione per il bonus. Quindi i pagamenti in contanti non possono essere accettati. Con questo bonus si potranno comprare piatti doccia, rubinetti e sanitari che sprecano poca acqua e che quindi consentiranno alla famiglia di avere un bel risparmio idrico nel tempo. Questo bonus terminerà con la fine del 2023 e quindi per poterlo richiedere c’è tempo sia in quest’anno che anche per il prossimo anno ma la detrazione è sempre del 50%.