Le bollette aumentano del 100%: le famiglie furbe non le pagano più e svelano il trucco

La stangata autunnale sulle bollette sarà veramente spaventosa, secondo alcune proiezioni le bollette potranno aumentare anche del 100%.

Sia l’inflazione che la guerra in Ucraina ma anche la minaccia di Putin di chiudere completamente i rubinetti del gas, stanno facendo schizzare alle stelle il prezzo del gas sulla Borsa di Amsterdam.

FRANCO SILVI / ANSA / RED

Infatti il gas naturale viene prezzato e scambiato proprio sulla borsa di Amsterdam e ormai il suo prezzo ha superato pesantemente anche i record più tremendi.

Stangata sulle famiglie

E questa è una stangata veramente terribile tanto per le famiglie che per le aziende.

Pixabay

Eppure ci sono delle famiglie furbe che hanno completamente azzerato le bollette. Questo può sembrare un sogno oppure un miraggio eppure è proprio così. Mentre tante aziende rischiano la chiusura proprio a causa delle terribili bollette, ci sono delle famiglie che hanno azzerato sia l’utenza della luce che quella del gas oppure che l’hanno abbassata tantissimo. Ovviamente non stiamo parlando di quelle famiglie che si allacciano abusivamente alle utenze altrui ma di famiglie che nella piena legalità hanno sfruttato un aiuto concesso dello Stato per azzerare le bollette. Questo aiuto è il famoso reddito energetico.

Come non pagare più energia e gas

Si è parlato tanto del reddito energetico ma adesso finalmente è diventato realtà. Il reddito energetico mette addirittura 8.500 euro nelle tasche delle famiglie italiane per poter acquistare ed installare i pannelli solari. I pannelli solari potranno essere installati sul tetto di casa oppure sul balcone di casa e produrranno tutta l’energia elettrica necessaria all’appartamento. Per poter richiedere il reddito energetico, la famiglia deve avere un ISEE entro i 20.000€. Bisogna andare sul sito della propria regione e verificare se il reddito energetico sia già partito nella regione oppure nella comunità locale. Proprio andando sul sito innanzitutto si verificherà se il reddito energetico è partito nella propria comunità locale ma poi si verificherà anche gli altri eventuali requisiti che la regione o il comune possono richiedere per il reddito energetico.

Il risparmio c’è anche sul gas

Con il reddito la famiglia produrrà da sola la sua energia elettrica e dunque potrà avere una forte riduzione del costo della bolletta e anche di quello del gas. Infatti passando ad una cucina elettrica e passando ad un impianto di riscaldamento elettrico il risparmio sarà certamente forte sia per quanto riguarda la bolletta dell’energia che anche per quanto riguarda quella del gas. Il reddito energetico è stato una bellissima idea del MoVimento 5 Stelle che poi anche tanti altri partiti hanno giudicato favorevolmente.