Nuovo Bonus Casa ti regala 30.000€, ma il dono è solo per te e non devi affittarla

Arriva un bonus sensazionale ed innovativo che ti regala addirittura 30.000 euro sull’acquisto della casa nuova.

Si tratta di una misura ricca e particolarissima e vediamo come funziona.

ANSA

I bonus in questo periodo sono preziosi ed importanti perchè le famiglie sono in stato di forte difficoltà.

Un bonus veramente importante: soldi a fondo perduto

La tensione sociale aumenta molto perchè le famiglie che non ce la fanno ad andare avanti sono troppe.

Pixabay

Dunque se da un lato il governo vuole chiudere la stagione dei bonus casa a causa delle troppe frodi emerse, nasce però anche questo bonus nuovo che può essere un concreto aiuto per le famiglie. Vediamo come funziona. Il Governo è sempre più intenzionato ad essere duro con i tradizionali bonus casa ed infatti la cessione del credito è praticamente bloccata e tanti cantieri sono sospesi. Ma questo bonus ha una natura completamente diversa perchè eroga soldi direttamente al beneficiario.

Come chiedere il Bonus

Innanzitutto il bonus può essere chiesto solo per case che si desiderano acquistare e che diventeranno la propria residenza. Dunque chi usufruisce di questo bonus non può comprare casa col bonus e poi rivenderla per specularci. In secondo luogo chi compra casa con questo bonus non può neppure affittarla. Questi limiti valgono per 5 anni. Quindi chi usufruisce di questo bonus per 5 anni dovrà effettivamente risiedere nella casa che ha comprato grazie ad esso. E non sono consentite speculazioni.

I requisiti per il bonus

Per poter ottenere il bonus bisogna essere al di sotto dei 40 anni di età e con un isee entro i 50.000 euro. Dunque è un bonus sostanzialmente riservato ai giovani o alle coppie giovani. A mettere in campo questo bonus è la regione Emilia Romagna. Infatti questa regione eroga un aiuto fino al 50% per l’acquisto di una nuova casa entro il tetto massimo dei 30.000 euro. Quindi per chi compra una nuova casa l’aiuto sarà forte. Ma la casa deve necessariamente essere in uno dei comuni montani della regione a rischio di spopolamento. Dunque questo bonus è aperto a tutti gli italiani ma il vincolo è quello poi di risiedere per almeno 5 anni in uno di questi comuni montani in via di spopolamento.