“La borsa di Amsterdam favorisce gli speculatori”: la terribile accusa che spiega la tragedia di luce e gas

La situazione delle famiglie e delle imprese sul fronte dei costi di luce e gas è realmente tragica.

Infatti tante aziende saranno costrette a chiudere tra settembre e ottobre a causa degli aumenti dei costi energetici e tante famiglie concretamente non riusciranno a pagare le bollette.

Pixabay

E’ stato stimato che addirittura nove milioni di famiglie finiranno in povertà energetica e si tratta soprattutto di famiglie del Sud.

Gli speculatori affamano la gente

Mentre ormai infuria la polemica riguardo il reddito di base universale e tante famiglie lo stanno chiedendo con rabbia al governo, si cerca anche di capire come sia possibile che i costi energetici possano arrivare a questi livelli spaventosi e disumani.

Pixabay

Secondo alcuni osservatori la borsa di Amsterdam sulla quale viene prezzato il gas naturale è una borsa manipolata dagli speculatori che stanno tenendo altissimi i costi del gas naturale. Infatti è proprio sulla borsa di Amsterdam che viene scambiato il gas naturale. Dunque tutti i prodotti finanziari che replicano l’andamento di questa fondamentale materia prima energetica che oggi scarseggia, vengono negoziati proprio su questa borsa.

Mercati falsati per favorire chi vuole guadagnare dagli aumenti

Questo significa che quando questa borsa attribuisce al gas naturale un prezzo spaventosamente alto, quel prezzo poi automaticamente va a riflettersi sulle bollette della luce del gas di tutti i cittadini. Come dicevamo per i cittadini e per le imprese è stangata ma adesso si cerca di capire cosa fare per fermare gli speculatori. Già da mesi su questo sito vi sottolineiamo come l’azione degli speculatori sia terribile e distruttiva e come non sia assolutamente etico consentire dei personaggi senza scrupoli di manipolare il prezzo del gas naturale, della benzina, del grano, della soia, del mais, ovverosia di tutte quelle materie prime che poi si riflettono sulla vita delle famiglie.

Una pratica da vietare

Consentire a personaggi senza scrupoli di far crescere indebitamente i prezzi delle materie prime solo per fare degli sporchi guadagni, significa autorizzare moralmente questi personaggi ad affamare milioni di famiglie in Italia e nel mondo. Ecco perché la rabbia nei confronti degli speculatori cresce e cresce di pari passo la rabbia verso istituzioni che ancora non si sono mosse nei confronti del reddito di base universale.