Nuovo Bonus Auto Usate: sconto ed esenzione bollo, intanto sulle elettriche gran crollo vendite

Crollano le vendite di auto elettriche in Italia e così vediamo gli aiuti sulle auto usate e soprattutto gli aiuti sul bollo.

La situazione economica delle famiglie italiane è veramente precipitata. La stangata sulle bollette e gli aumenti forti al supermercato hanno messo in ansia le famiglie.

ANSA

Le famiglie italiane sanno bene che con l’inflazione che ha superato l’8% e con il rischio di chiusura di tante fabbriche in autunno a causa sempre dell’aumento dei costi dell’energia, la fragilità e la precarietà economica sono arrivate al massimo.

Crollo auto elettriche e aiuti sull’usato

Quindi le famiglie italiane non ci pensano proprio a comprare le auto nuove e soprattutto non ci pensano proprio a comprare le auto elettriche.

Pixabay

I dati del mercato sono chiari. Mentre l’elettrico va bene nel resto d’Europa, in Italia c’è un crollo delle immatricolazioni generali ma sono soprattutto le auto elettriche a non essere più vendute. Oggi le famiglie italiane hanno decisamente altre priorità e si parla con insistenza di ben 9 milioni di famiglie che finiranno presto in povertà energetica e la tensione sociale potrebbe esplodere. Proprio per questo il governo aiuta le famiglie con aiuti decisamente innovativi. Intendiamoci, il bonus sulle auto elettriche da 7.500 euro continua ad esistere ma non interessa praticamente a nessuno.

Aiuti forti sul bollo e sull’usato

Si tratta di un bonus per famiglie sostanzialmente benestanti ma il grosso degli italiani ha paura persino di non riuscire più a mangiare e quindi servono aiuti decisamente diversi. Un primo aiuto arriva proprio sul bollo dell’auto. Infatti pagando il bollo auto con domiciliazione sul conto corrente bancario oppure postale si avrà uno sconto del 20%. Praticamente tutte le regioni aderiscono a questo sconto e di conseguenza conviene proprio pagare con la domiciliazione sul conto corrente un po’ come si fa con le bollette in modo tale da avere questo 20% di sconto. Va sempre ricordato che il bollo dell’auto si paga l’ultimo giorno del mese successivo a quello del l’immatricolazione, ma l’aiuto sicuramente più forte e più interessante in Italia c’è per le auto usate.

Come chiedere l’aiuto sulle usate

Infatti sulle auto usate alcuni cittadini possono beneficiare di una detrazione IRPEF molto forte. Oltre alla detrazione IRPEF sulle auto usate c’è anche l’esonero dal bollo. Questo doppio aiuto tuttavia non c’è per tutti i cittadini italiani ma si può ottenere soltanto per quei cittadini che abbiano in casa un parente tutelato dalla legge 104. Infatti tutti i cittadini coperti dalla legge 104 possono avere una detrazione IRPEF sull’acquisto dell’auto e non pagano nemmeno il bollo. Ultimamente si discute di un’estensione degli aiuti sulle auto usate anche ad altre categorie di cittadini più in difficoltà.