Bollette amarissime: Draghi risponde con bonus 600+700€ nelle tue tasche subito

La stangata sulle bollette sarà veramente tremenda per le famiglie. Ma il governo risponde con aiuti senza precedenti.

Buone grossi bonus da 600 euro e 700 euro arrivano proprio per le famiglie in aggiunta ai bonus sociali sulle bollette.

ANSA

Le previsioni per le bollette per bollette di settembre ed ottobre sono veramente fosche. Il gas naturale sulla borsa di Amsterdam ha toccato picchi mai visti.

Bonus senza precedenti su luce e gas

La stangata sarà tremenda sia sulle famiglie che sulle imprese.

Pixabay

Addirittura 9 milioni di famiglie rischiano di finire in povertà energetica e sono tante le aziende che rischiano di chiudere perchè già oggi, prima della stangata autunnale, non riescono a rientrare nei costi energetici. Il governo interviene con forza. Innanzitutto ha prorogato i famosi bonus sociali sulle bollette. Infatti tutte le famiglie con ISEE entro i 12.000 euro protranno ricevere lo sconto direttamente in bolletta. Ma sono sono anche le famiglie con ISEE entro i 20.000 euro e 4 figli che potranno ricevere il bonus così come percettori di reddito e pensione di cittadinanza. 

Ma ora arrivano i bonus più forti

Ma in questo periodo arrivano anche due bonus fortissimi da 600 e addirittura 700 euro. Il primo bonus su luce e gas da ben 600 euro è quello che i lavoratori possono avere in busta paga e che è esentato dalle tasse. Infatti il lavoratore può avere questo bonus in busta paga dal datore di lavoro e non ci pagherà le tasse perchè non sarà considerato come reddito. Questo bonus somiglia al bonus benzina da 200 euro che è già attivo. Ma un secondo bonus ancora più ricco perchè è da oltre 700 euro si può chiedere ai comuni. Vediamo come si inoltra la domanda per questo bonus da 700 euro.

Il bonus da 700 euro

Il bonus da 700 euro si può richiedere sino al 30 settembre al proprio comune ed è il bonus per il teleriscaldamento IREN. Infatti tanti comuni italiani hanno stretto un accordo con IREN per il teleriscaldamento. In tutti questi comuni le famiglie con ISEE entro i 12.000 euro possono richiedere il bonus che ha un importo variabile ma può arrivare a superare i 700 euro. Per ottenere il bonus il contranno con IREN doveva essere già attivo tra il 1° ottobre 2021 ed il 31 maggio di questo 2022.