Spesa: puoi avere anche tu i tanti sconti privilegiati alla cassa (+2 Bonus spesa Governo)

La spesa per le famiglie italiane è veramente una durissima stangata.

Tuttavia arrivano non solo due bonus dello Stato che consentono agli italiani di avere la spesa gratis, ma arrivano anche i buoni privilegiati che è possibile avere direttamente alla cassa.

ANSA

Vediamo che cosa sta succedendo. Gli italiani attualmente stanno cercando davvero tutti i modi per risparmiare al supermercato e fortunatamente i trucchi per risparmiare veramente tanto sulla spesa non mancano.

Tanti sconti alla cassa

Prima di vedere i bonus messi a disposizione dal governo per quello che riguarda la spesa e soprattutto in generale i generi di prima necessità, vediamo come sia possibile risparmiare proprio sfruttando le offerte dei supermercati.

Pixabay

Le associazioni a tutela dei consumatori sottolineano come ci siano due modi veramente fondamentali per sfruttare al massimo le offerte speciali. Le offerte speciali consentono di risparmiare fino al 40% (rare volte anche di più) sul costo del cibo e quindi di questi tempi sono una risorsa assolutamente da sfruttare al massimo. I due modi per sfruttare le offerte speciali sono quello di scaricare le app che consentono di avere tutti i volantini dei supermercati a colpo d’occhio e quello di iscriversi alla newsletter dei supermercati.

I bonus del governo e il forte risparmio

In questi due modi diversi il risultato sarà sempre lo stesso: si sarà tempestivamente informati delle offerte speciali e non si rischierà mai di lasciarsele sfuggire e quindi il risparmio può essere forte. Ma i due bonus che il governo ha messo in campo proprio per la spesa e per i generi di prima necessità delle famiglie italiane sono assolutamente importanti specie per le famiglie che si trovino maggiormente in difficoltà. Il primo di questi bonus è quello dei buoni spesa.

L’altro bonus del Governo

Infatti i buoni spesa sono richiedibili a tutti i comuni italiani e si tratta proprio di una cifra che il governo mette in campo e poi distribuisce ai comuni. Sarà ogni comune attraverso il suo bando a far sapere alle famiglie entro quali limiti ISEE si può beneficiare di questi buoni. Tuttavia esiste anche un altro aiuto sociale per le spese di prima necessità e questo aiuto è proprio quello della social card. Infatti la Social Card è una card che viene ricaricata di €80 ogni due mesi. Quindi ogni due mesi le famiglie con particolari requisiti potranno avere questi 80 euro per la spesa di tutti i giorni. A poter avere la Social Card sono soltanto gli anziani e le famiglie che abbiano figli entro i 3 anni di età.