Bollette: lo sconto fortissimo ora lo aggiunge l’INPS, gioia per tutti, ti rimangono soldi, chiedi online

La stangata sulle bollette della luce del gas è veramente fortissima ma oggi clamorosamente oltre ai bonus sociali previsti dallo Stato ci sono anche gli aiuti dell’INPS.

Bisogna essere molto chiari: la situazione delle famiglie italiane è veramente gravissima. Sempre più famiglie non ce la fanno proprio a pagare le bollette e richiedono con forza aiuti sociali forti ed inediti.

ANSA

I bonus bollette messi in campo dallo Stato sono sicuramente un aiuto ma oggi gli italiani chiedono nuovi aiuti all’INPS.

Nuovi importanti aiuti dall’INPS

Innanzitutto bisogna sottolineare come con il decreto aiuti ter il governo Draghi abbia confermato il bonus sociale sulle bollette.

Pixabay

Tuttavia il bonus sociale sulle bollette si può chiedere soltanto per le famiglie fino ai 12.000€ mentre molti speravano in una aumento della soglia a 15.000€. Ma questo non è successo. Tuttavia i nuovi aiuti arrivano dall’INPS. Innanzitutto sarà proprio l’Inps ad erogare i famosi bonus da 200 euro ai pensionati, ai lavoratori e ai percettori di reddito e di pensione di cittadinanza. Ovviamente non è questo l’unico aiuto INPS sulle bollette. L’altro aiuto erogato dall’INPS sulle bollette è proprio lo stesso bonus bollette che viene ricevuto in automatico da tutti i percettori di reddito di cittadinanza.

Aiuti molteplici perchè le famiglie sono in difficoltà

Infatti tutti i beneficiari del reddito grillino senza fare nessuna domanda riceveranno automaticamente il bonus sulle bollette di luce e gas. Lo stesso vale per la pensione di cittadinanza: tutti i cittadini che beneficiano della pensione di cittadinanza ricevono automaticamente il bonus sulle bollette di luce e gas. Ma un altro forte aiuto per quello che riguarda le bollette è proprio la Social Card che viene concessa ai cittadini italiani. Infatti con la Social Card si possono pagare tutte le spese fondamentali. Non bisogna credere che la Social Card serva soltanto per pagare il cibo o le medicine.

Sostegni a chi non ce la fa

Infatti con la Social Card si possono pagare anche le bollette. La Social Card viene erogata alle famiglie che abbiano figli entro i tre anni e anche alle persone anziane. Tuttavia per ricevere la Social Card non bastano i requisiti relativi all’età perché serve anche un dimostrabile disagio economico. Infatti la Social Card può essere percepita soltanto da chi abbia un ISEE fino a 7.120,39 se fino a 69 anni, dai 70 anni in su l’ISEE cambia. Ad ogni modo la Social Card è importante perché viene ricaricata di €80 ogni due mesi e dunque questi €80 possono essere un aiuto prezioso proprio per ammortizzare la stangata sulle bollette. Inoltre gli €80 della social card sono cumulabili col bonus bolletta.