IVA azzerata sul cibo: svolta Governo Meloni, aiuto forte al supermercato, quando parte

Oggi le famiglie italiane hanno una grandissima difficoltà a fare la spesa al supermercato.

Con il mese di ottobre aumentano fortemente le bollette ed anche se ultimamente si parla sempre del rincaro del 60% sulle bollette, il vero dramma è anche al supermercato.

ANSA

Ma vediamo la forte svolta sull’iva relativamente al cibo e come può essere un aiuto fortissimo per gli italiani.

Stangata forte sul cibo: tante famiglie non ce la fanno

Con la stangata delle bollette, le famiglie italiane hanno una grossa difficoltà a fare la spesa.

Pixabay

Oggi anche tante famiglie che non erano mai andate al discount si rivolgono praticamente soltanto ai discount per acquistare il cibo. Eppure anche andando al discount il risparmio non è così stellare. Sicuramente al discount si risparmia ma quando l’aumento delle materie prime alimentari è generalizzato il problema c’è anche lì. Il governo Meloni vuole imprimere una forte svolta sociale e vuole aiutare fortemente le famiglie relativamente proprio alla questione del supermercato. La guerra in Ucraina e la forte inflazione hanno fatto impennare i costi delle materie prime alimentari.

Nuovi aiuti sociali

In parte le materie prime alimentari hanno più difficoltà ad arrivare in Italia e in parte diventano proprio più costose. Proprio per questo motivo i cibi si impennano al supermercato e tanti alimenti diventano realmente difficili da trovare o proprio troppo costosi. Sono proprio le famiglie più fragile ad avere più difficoltà a fare la spesa e di conseguenza c’è una necessità estrema di aiuti sociali più forti. La polemica per l’eliminazione del reddito di cittadinanza resta sempre forte perché con l’eliminazione del reddito di cittadinanza saranno proprio le famiglie più fragili che realmente non riusciranno a fare la spesa.

I nuovi aiuti del Governo Meloni

Ma si annuncia una forte svolta sociale da parte del governo. Innanzitutto il governo vuole aiutare le famiglie con i figli a carico e pertanto a quanto pare aumenterà del 50% l’assegno unico universale. Quindi saranno proprio le famiglie con figli ad avere più soldi per la spesa grazie all’aumento dell’assegno unico. Ma si parla con insistenza di un taglio dell’IVA o addirittura di un vero e proprio azzeramento dell’IVA sui generi alimentari. Secondo molti, gli aumenti sul cibo saranno sempre più forti e il governo sarà costretto come minimo ad un taglio dell’IVA se non ad interventi anche più forti. Alcune associazioni a tutela dei consumatori non solo chiedono l’eliminazione dell’IVA ma ritengono che il Governo sarà quasi costretto ad azzerarla sui beni di prima necessità.