Bonus €500 una volta sola bollette luce e gas: gioia e serenità con aiuto etico e RICCO

Le famiglie hanno una grandissima difficoltà ad andare avanti perché le bollette sono sempre più care.

In questo mese di ottobre le bollette sono aumentate addirittura del 60% ma purtroppo non si tratta di un caso isolato.

ANSA – Ufficio per la Stampa e la Comunicazione della Presidenza della Repubblica)

A quanto pare le bollette continueranno ad aumentare e si stima che nel 2023 una famiglia media spenderà addirittura 5.200€ tra luce e gas.

Nuovo aiuto contro le bollette

Le famiglie italiane sono in una situazione di effettiva emergenza economica perché in Italia non esiste alcuno strumento sociale che garantisca un salario minimo o un reddito per chi è in difficoltà mentre il costo della vita aumenta continuamente.

Pixabay bonus bolletta ricco 500 euro da non perdere assolutamente

Ma adesso arriva un bonus bolletta che ha lo svantaggio di essere erogato solamente una volta ma che comunque vale 500€. Anche se è un bonus bolletta che viene erogato una volta soltanto, €500 contro la terribile stangata delle bollette fanno oggettivamente comodo.

Arriva il bonus da 500 euro e l’aumento di quello sociale

Prima di verificare questo nuovo bonus bollette da €500 però è anche importante sottolineare come Giorgia Meloni voglia aumentare la platea dei bonus sociali sulle bollette fino ad un ISEE di 15.000 euro. Aumentare la platea del bonus sociale fino a 15.000€ di ISEE vuol dire che oltre mezzo milione in più di famiglie potranno beneficiarne. Ma oggi c’è anche il bonus da €500. Questi bonus bolletta aggiuntivi sono sempre messi in campo dai comuni italiani. Infatti i comuni italiani stanno disponendo dei bonus sociali sulle bollette proprio per rinforzare quello statale che oggettivamente è basso. In particolare è il comune di Trani che ha messo a disposizione questo nuovo bonus da €500 che serve proprio per pagare le bollette. Per poter richiedere questo bonus da €500 c’è bisogno che l’ISEE non superi i 10.632,94€.

Ecco gli altri altri aiuti sulle bollette

In realtà però l’ISEE è proporzionato al numero dei membri del nucleo familiare. Quindi proprio sul sito del comune di Trani si potrà andare a capire quanti soldi spettano in proporzione al nucleo familiare ma soprattutto quante siano effettivamente le soglie ISEE a seconda del numero dei membri del nucleo familiare. Questi aiuti sono veramente preziosissimi per le famiglie e sono soprattutto le famiglie con i figli a carico che li richiedono con maggiore forza. Ma proprio per le famiglie con i figli a carico dall’anno prossimo arriva l’aumento dell’assegno unico voluto da Giorgia Meloni e parliamo di ben il 50%.