Nuovo modo di lavorare, un’ora in più di ufficio tutti i giorni, due giorni liberi, ecco chi può farlo

Le aziende stanno sperimentando varie possibili soluzioni per evitare di pagare delle bollette spaventose in questo periodo di forti rincari. Una delle soluzioni più recenti è quella della mini settimana, che sta venendo testata anche in Italia.

Il problema delle bollette per le aziende italiane in questo periodo è molto pressante. Visto quanto il prezzo del gas e dell’energia in generale è aumentato negli ultimi mesi, tutte le imprese e le attività in Italia stanno testando modi per risparmiare ogni secondo di illuminazione o riscaldamento.

Lavoratore
Foto ANSA

Una delle soluzione che sta venendo testata in questo periodo è quella della mini settimana. Si tratta di una possibilità che viene data ai dipendenti di Intesa SanPaolo. Il gruppo bancario sta testando come si applica una settimana di soli 4 giorni, ma con un’ora in più al giorno per ogni lavoratore.

Mini settimana, ecco come puoi scegliere di avere un giorno libero in più

I contratti delle banche prevedono già da contratto la possibilità di scegliere le settimane corte da 4 giornate lavorative, ma per averne accesso occorre la contrattazione di secondo livello avviata dal gruppo con i sindacati di categoria. In questo caso è la banca stessa a proporre ai lavoratori di ottenere una giornata libera extra al prezzo di lavorare un’ora in più tutti gli altri giorni.

Si tratta quindi di un orario lavorativo da 4 giorni a settimana, con la possibilità di decidere, in accordo con il resto degli impiegati, quali giorni della settimana tenersi liberi, ma lavorare per 9 ore al giorno. La cosa positiva per gli uffici, specialmente in questo periodo, è che le ore lavorative si riducono da 37 a 36 alla settimana, permettendo di risparmiare corrente elettrica e gas per un’ora al giorno e per un’intera giornata. Il tutto senza che lo stipendio degli impiegati vari di un centesimo.

Banca Intesa Sanpaolo
Foto ANSA

Intesa Sanpaolo ha, per il momento, proposto questa possibilità solo agli impiegati che lavorano negli uffici. Questo non ha trovato il benestare dei sindacati, che vorrebbero, anzi, che questo tipo di orario venisse esteso a tutti i dipendenti. La mini settimana è già stata provata con discreto successo già in altri paesi. Nel Regno Unito e in Islanda se ne parla come un successo strepitoso, e in Portogallo si stanno richiedendo maggiori incentivi per questo tipo di settimana lavorativa.