I ricchi comprano i pannelli solari e i poveri non riescono più a pagare la bolletta

C’è un vero e proprio paradosso della povertà energetica oggi in Italia.

Nonostante si parli sempre di bonus e di aiuti, comprare i pannelli solari per la propria casa è molto costoso. Non solo è molto costoso comprarli ed installarli ma anche tutta la lunga e complessa burocrazia necessaria per fare questo scoraggia le famiglie che non hanno tempo e soldi da dedicare a queste questioni.

Pixabay

Ma il problema è proprio che mentre le famiglie più ricche hanno le risorse per dotarsi dei pannelli solari, quelle più povere non hanno queste risorse e così sono costretti a pagare la bolletta energetica.

Paradosso povertà energetica

Ma ormai il punto è che le famiglie più povere non riescono più a pagare neppure le bollette.

Pixabay

Infatti addirittura 5 milioni di famiglie non stanno più pagando le bollette della luce o dell’acqua. Si stima che oltre a queste cinque milioni di famiglie altre tre milioni di famiglie ben presto smetteranno di pagare la bolletta e di conseguenza questo vero e proprio paradosso della povertà energetico rischia di essere davvero atroce. Quindi mentre giustamente si invitano tutti a tenere comportamenti più ecologici bisogna anche riconoscere che questi comportamenti ecologici hanno un costo.

Due italie che ragionano e vivono in modo diverso

Anche passare all’ecologicissima auto elettrica è qualcosa che realisticamente una famiglia ricca può fare tranquillamente mentre una famiglia che ha stento riesce a pagare la benzina o il bollo per la propria auto sicuramente non riuscirà a fare. La trappola della povertà energetica è oggi uno dei più duri allarmi in questa bruttissima situazione che stiamo vivendo e rappresenta un forte elemento di destabilizzazione sociale.

Cosa farà il prossimo governo per questa situazione?

Toccherà proprio al prossimo governo cercare di avere l’intelligenza e la lungimiranza per non abbandonare i poveri al proprio destino anche per evitare disordini sociali che poi sarebbero difficilissimi da gestire. Questo è solo uno dei tantissimi volti delle gravi ingiustizie sociali che attanagliano il nostro Paese. Ma ormai sono sempre più difficili da nascondere. Infatti i poveri sono arrivati ad una cifra record e quando milioni di famiglie saranno private delle utenze o del cibo sarà difficile parlare di cuneo fiscale o di altre proposte del genere.