Bolletta gas addio: ecco la legna “a costo zero” che ti salva, gioia forte, prendila subito

La stangata del gas è stata veramente tremenda e le associazioni a tutela dei consumatori lanciano l’allarme.

Ma ecco la legna giusta per riuscire a dire addio al gas pendendo veramente poco.

ANSA

Ormai il gas è arrivato a cifre paurose e ben 5 milioni di famiglie non ce la stanno facendo a pagare le bollette.

Emergenza riscaldamento: risolvi con questa legna

Le famiglie italiane hanno un forte timore dell’arrivo dell’inverno.

Pixabay

Infatti se ben 5 milioni di famiglie non sono riuscite a pagare le bollette ad ottobre e dunque col riscaldamento spento, come potranno fare quando si dovrà accendere il riscaldamento e le bollette saranno molto più elevate? Proprio per questo tanti si stanno orientando verso la stufa a lego o a pellet. Legno e pellet costano meno del gas ma purtroppo anche il pellet è aumentato molto. Infatti fino ad oggi il pellet era poco usato per il riscaldamento. Ma oggi tante famiglie lo comprano e quindi il prezzo è salito tanto. Prima un sacco da 15 chili costa sui 5 euro ed ora è schizzato a 15 euro. Ecco perchè la salvezza è il caminetto a legna, specie se si sceglie la legna giusta.

La legna più conveniente

Come dicevamo anche la legna è salita di prezzo perchè viene richiesta di più, ma comunque gli aumenti non sono stati forti come quelli del pellet. Col caminetto a legna ci sono alcuni trucchi per risparmiare veramente tanto ma poi vediamo anche la legna davvero giusta. Innanzitutto per risparmiare in generale sul riscaldamento è fondamentale avere infissi moderni che non disperdano l’energia. Infatti in molte case ci sono infissi un po’ datati che disperdono l’aria calda. Poi la notte non c’è bisogno di riscaldare tutta la casa quando si può riscaldare solo il letto con la termocoperta. Ma vediamo quale legna ti permette di risparmiare tanto.

La legna giusta ti fa risparmiare tanto

Quando scegliamo la legna dobbiamo tenere presente il suo potere calorifico. Dunque quando scegliamo la legna non dobbiamo guardare solo al costo ma anche al potere calorifico così potremo scegliere quella che davvero conviene! Infatti la legna ad alto potere calorifico si chiama legna pesante ed è tra i 4 e i 6 Kwh/Kg. Invece la legna con basso potere calorifico è detta legna leggera ed il suo potere calorifico è di circa 3 o 4 Kwh/Kg. Robinia, il Faggio, l’Abete, la Betulla, il Frassino, Cipresso sono legnami ad alto potere calorifico. Invece tra i legnami a basso potere calorifico abbiamo Platano, Larice e Pioppo. Ma non tutti caminetti gradiscono la legna ad alto potere calorifico quindi meglio verificare.