ISEE addio: ora più bonus e più facili “automatici” per tutti

Adesso il Governo Meloni è pronto ad entrare nel vivo. Ecco tutte le misure che arriveranno per contrastare il caro bollette.

Ottenuta la fiducia alla Camera e al Senato, Giorgia Meloni è pronta ad operare insieme alla sua squadra di Governo. Ecco le ultime indicazioni che arrivano da Palazzo Chigi in merito ai bonus che servono a contrastare il caro bollette: ecco quali misure arriveranno per famiglie e imprese.

Bonus Isee

Il Governo è pronto a prolungare gli sconti fiscali per l’elettricità. Ciò riguarda in particolar modo le aziende. Dunque sarà prorogata la norma, in scadenza al 30 novembre, fino a dicembre. Quest’azione costerà alle casse dello Stato 5 miliardi di euro.

ISEE addio: ora più bonus e più facili “automatici” per tutti

E’ questo il primo dossier a cui sta lavorando Giorgia Meloni: riguarda il decreto legge sulle bollette. Una misura necessaria che serve ad aiutare famiglie e imprese che, in questo momento, si trovano ad affrontare delle spese stellari a causa degli aumenti sul costo dell’energia e del gas. Ecco perché il Governo si sta attivando e, in tempi celeri, rinnoverà gli sconti sull’elettricità e sul gas per imprese e famiglie. Quindi, anche per il mese di dicembre, sulle fatture saranno presenti una serie di sconti fiscali che serviranno ad abbassare il costo complessivo della bolletta. Ciò serve per aiutare soprattutto le attività commerciali

Nel prossimo decreto ci saranno anche altre misure che serviranno a rafforzare il bonus sociale. L’obiettivo è quello di semplificare l’accesso senza inviare ulteriori domande. Quindi il Governo sta ragionando in questo modo: rendere il bonus accessibile a tutti gli utenti con redditi bassi. Per scoprire ciò non serviranno i parametri dell’Isee.

Decreto Bollette, Ansa

Bonus più rapidi, ecco come

Quindi la prima mossa del nuovo Governo Meloni sarà quella di prolungare i bonus per i risparmi in bolletta sull’elettricità e gas. Il Decreto seguirà le direttive di quello attuale ed in scadenza al 30 novembre.

Alla crisi energetica il Governo vuole dare delle risposte immediate. Intanto arrivano altre indiscrezioni relative a nuovi sconti e su come rafforzare il bonus sociale sulle bollette. L’idea è quello di scollegarlo dai parametri Isee. Serve un nuovo e semplice sistema che permette l’accesso a questo bonus, senza presentare nuove domande.