Reddito, arriva il primo pesantissimo stop del Governo, novembre-dicembre

In materia di Reddito di Cittadinanza, il Governo ha già messo il primo stop. Ecco cosa accadrà a novembre-dicembre.

Riguardo al Reddito di Cittadinanza molte persone aspettano di capire cosa accadrà. A tal proposito, a novembre-dicembre arriva il primo pesantissimo stop del Governo di Giorgia Meloni.

Reddito di Cittadinanza, stop alla misura / Foto Ansa

Molte famiglie temono che il nuovo esecutivo possa decidere di abolire definitivamente l’indennità. Il centrodestra infatti si è sempre espresso a sfavore di quest’ultima.

Reddito: stop alla misura

Il primo intervento del Governo in merito al Reddito è quello di eliminare i navigator. In particolare, queste figure professionali non si vedranno rinnovare il contratto. Si tratta di soggetti deputati a trovare lavoro ai beneficiari del Reddito e che per il Governo non sono più necessari. Mediante una nota resa pubblica dal Ministero del Lavoro infatti è stato annunciato il mancato rinnovo dei contratti.

Reddito di Cittadinanza, stop alla misura / Foto Pixabay

Marina Calderone ha spiegato che fatto sapere che le figure in questione potrebbero essere riconfermate soltanto mediante una norma specifica a cui al momento non si sta lavorando. Questo dunque significa inevitabilmente che si può dire addio ai navigator: resta da capire ancora cosa accadrà nei prossimi mesi alle persone che attendevano una proroga del contratto.

A chi sarà rivolto il Reddito

Del resto non è un mistero che le forze politiche in particolare quelle del centrodestra si sono sempre mostrate apertamente contrarie al Reddito. La volontà è quella di abolirlo nel caso dei soggetti che sono in grado di lavorare lasciandola in vigore invece agli anziani e a coloro che sono affetti da disabilità. In poche parole l’intento è quello di renderla subordinata ad uno stato di reale impedimento fisico o di altro genere.

Molto probabilmente comunque eventuali modifiche saranno apportate alla misura a partire dal prossimo anno. Al momento infatti il Governo guidato da Giorgia Meloni si trova ad affrontare una situazione di emergenza legata al caro energia che dunque richiede una maggiora attenzione. Quel che è certo è che abolire il Reddito proprio in questo periodo di forti rincari potrebbe rivelarsi devastante per molte famiglie italiane che riescono ad arrivare a fine mese proprio grazie ad esso.