Bollette: arrivano RATE, sconti, bonus 600 euro +150 euro, Meloni salva tutte le famiglie

Il piano del nuovo governo Meloni contro la stangata delle bollette è davvero ampio ed importante e tante famiglie potranno beneficiarne.

Si tratta di un piano ad ampio spettro che prevede aiuti molto differenziati ma anche molto importanti ma effettivamente il dramma dei costi energetici è pesante.

ANSA: bonus e rate

Da quando è scoppiata la guerra in Ucraina sono tante le famiglie che non ce la fanno più a pagare i terribili costi energetici.

Tanti aiuti forti contro la stangata delle bollette 600-150 euro

Il dramma sulle bollette diventa un dramma sociale perchè con i costi così elevati di luce e gas le famiglie non riescono a stare dentro anche agli altri pagamenti.

Pixabay

Il fatto è che l’inflazione è ormai al 12% ma vediamo i nuovi aiuti del governo Meloni. Innanzitutto si parte dal bonus bolletta del governo Draghi. Il bonus bolletta oggi viene erogato solo alle famiglie con ISEE entro i 12000 euro ed anche ai beneficiari di reddito e pensione di cittadinanza. Sono anche le persone che hanno bisogno dei macchinari salvavita energivori a poterlo ricevere ed anche le famiglie con ISEE entro i 20.000 euro e 4 figli a carico.

I nuovi bonus per molte più famiglie

Con la riforma Meloni molte più famiglie potranno avere i bonus sulle bollette perchè questo sarà erogato a tutti i nuclei familiari con ISEE entro i 15.000 euro. Dunque molte più famiglie potranno averlo. Ma molto importante anche la possibilità di un pagamento rateale delle bollette: una bella novità. Ma come notano dai CAF, dall’anno prossimo con la riforma dell’ISEE le famigli avranno un ISEE mediamente più basso e quindi a poter beneficiare del bonus bolletta saranno ancora più persone. Ma i bonus del governo non finiscono qui. Infatti si vocifera di un bonus a dicembre o secondo alcuni a gennaio di 150 euro contro le bollette. Di conseguenza le famiglie potranno avere anche questa cifra extra ma erogata una tantum.

Bonus 600 euro e aiuti aggiuntivi

Ma secondo gli esperti tutto dipende da come andrà l’andamento dei costi energetici. Infatti se i cosi energetici dovessero continuare a salire non sarebbe escluso nemmeno l’arrivo di bonus aggiuntivi. Invece un bonus che è già sicuro è quello da 600 euro in busta paga. Si tratta del bonus che i datori di lavoro privati possono offrire ai dipendenti e che a loro non costa nulla in più di quel che erogano. Infatti sul bonus in busta paga fino a 600 euro sulle bollette non si applica alcuna forma di tassazione e quindi per il datore di lavoro è conveniente erogarlo.