Pensioni, pioggia di soldi a gennaio: aumenti e aiuti ricchi, svolta Governo e INPS, gioia

Con l’arrivo di gennaio le pensioni beneficeranno di aumenti e di ricchi aiuti: ecco la svolta del Governo e dell’INPS.

Il tema relativo alle pensioni è tra quelli più scottanti e a tal proposito in vista ci sono importanti novità che faranno piacere a molti pensionati. Con l’arrivo di gennaio, difatti, si potrà beneficiare di ricchi aiuti e di aumenti.

Pensioni, aumenti e ricchi aiuti / Foto Ansa

Giancarlo Giorgetti, Ministro dell’Economia e delle Finanze, ha firmato il decreto che a conti fatti determina un aumento consistente nel cedolino.

Pensioni: aumenti e aiuti ricchi

A partire dal mese di gennaio 2023 si assisterà ad un aumento di oltre il 7 per cento sulle pensioni. La notizia di questo aumento chiaramente renderà felici molti pensionati che ad oggi stanno soffrendo enormemente l’emergenza legata alla crisi energetica che sta facendo schizzare alle stelle le bollette di luce e gas.

Pensioni, aumenti e ricchi aiuti / Foto Ansa

Il ministro Giorgetti ha apposto la firma al decreto che sancisce un aumento stabilito sulla base dei dati forniti dall’ISTAT in merito agli indici dei prezzi al consumo forniti il 3 novembre. In una nota, è stato specificato che tale adeguamento si verificherà soltanto a partire dal nuovo anno.

L’incontro di Giorgia Meloni con i sindacati

Giorgia Meloni durante l’incontro con i sindacati tenutosi a Palazzo Chigi ha spiegato che quella in atto è una crisi che non precedenti. Solo da poco si è usciti dall’emergenza legata al covid e ora si deve fare i conti con una crisi energetica immane che sta determinando un aumento esorbitante del costo delle materie prime. Senza contare poi che l‘inflazione al 10 per cento contribuisce ad indebolire il potere d’acquisto degli italiani. Il rischio infatti è che in futuro si assista a pensioni praticamente inesistenti.

Senza dubbio quella che si stanno trovando ad affrontare molte famiglie italiane è una situazione di assoluta difficoltà che chiaramente richiede l’intervento dello Stato. Quello su citato rappresenta la prima misura in tal senso che rivela la volontà del nuovo esecutivo guidato da Giorgia Meloni di aiutare gli italiani in maniera concreta. L’auspicio è che si possa continuare in tal senso mettendo a punto un fitto piano di aiuti