Caro bollette: tante famiglie a dicembre non dovranno pagarle, gioia immensa per la nuova svolta sociale

Il caro bollette è una grandissima emergenza per le famiglie italiane e si stima che addirittura 5 milioni di famiglie non siano riuscite a pagare le bollette di ottobre.

Il fatto è che da quando è cominciata la guerra in Ucraina i prezzi di luce e gas sono aumentati in modo folle e per le famiglie e stare dietro a questi conti è diventato impossibile.

ANSA/ Ufficio per la Stampa e la Comunicazione della Presidenza della Repubblica

Secondo le associazioni per i diritti di consumatori, la bolletta complessiva di luce e gas per le famiglie italiane potrebbe raggiungere i €5000 ogni anno per ogni famiglia.

Novità positive sulle bollette

È chiaro che con queste cifre le famiglie più in difficoltà non possono riuscire ad andare avanti.

Pexels/ famiglie salve sulle bollette

Quindi non deve sorprendere che tanti Italiani abbiano cominciato a chiedere con rabbia il reddito di base universale che è l’unica salvezza in situazioni così drammatiche. Ma il Governo non ne vuole sentire parlare e però arrivano nuovi aiuti anche se molto più circoscritti. Con il decreto aiuti quater il governo Meloni ha stabilito che si potrà restare nel mercato tutelato ancora per un anno e cioè fino a gennaio del 2024. Infatti mentre il mercato libero è veramente una batosta per le famiglie italiane, il mercato tutelato presenta aumenti molto più contenuti.

Mercato tutelato e si può non pagare

Tra l’altro proprio l’autorità per l’energia e le reti ha annunciato un calo dei prezzi del 12,9%, quindi sostanzialmente sulla bolletta di dicembre ci potrebbero essere prezzi più bassi ma soprattutto le famiglie possono restare nel mercato tutelato per un anno in più. Ma ci sono due cose alle quali fare estrema attenzione. Prima di tutto i benefit aziendali per le bollette di luce e gas passano da 600 a €3000 e quindi per tanti dipendenti del settore privato potranno arrivare veramente una montagna di soldi per pagare le terribili bollette. Ma sono molto importanti anche le novità sulla moratoria per il distacco delle utenze. Infatti le famiglie potranno non pagare le bollette senza vedersi staccato il contatore per bene 6 mesi. Ma un’altra cosa alla quale stare molto attenti sono proprio le truffe dei call center.

Attenzione a questi trucchi

Infatti i call center in questo periodo stanno facendo di tutto per truffare i cittadini che sono ancora nel mercato tutelato e farli passare al mercato libero. I truffatori dei call center si spacciano per operatori del proprio gestore luce e gas e proprio così riescono a fare le famose registrazioni telefoniche che poi inguaiano la famiglia perché con la scusa di prezzi più vantaggiosi o di bonus sulla bolletta la fanno poi passare al mercato libero e chiaramente la stangata diventa più forte.