Affitti peggio delle bollette: gli aumenti sono spaventosi e cominciano da questa data, bonus

Oggi tanti Italiani sono in difficoltà col pagamento della rata del mutuo ma anche chi è in affitto purtroppo arriva a subire la stessa stangata.

In Italia sono tantissimi cittadini che vivono in case in affitto. Infatti i canoni di affitto vengono aumentati proprio in base all’inflazione Istat. In sostanza quest’anno gli aumenti possono essere veramente tremendi proprio perché l’inflazione è al 12% e tante famiglie potrebbero davvero finire in difficoltà.

ANSA

Ci sono due possibili vie per l’aumento del canone dell’affitto. Infatti l’aumento può essere il 100% della variazione ISTAT per quanto riguarda i contratti a canone libero cioè quelli che hanno una durata di 4 anni più 4 anni. Oppure l’aumento può valere il 75% della variazione ISTAT se parliamo di contratti a canone concordato di durata pari a tre anni e con la possibilità di due anni di rinnovo.

Aumenti fortissimi anche sugli affitti

Sostanzialmente per gli inquilini la stangata diventa veramente pesantissima anche perché la mazzata sugli affitti arriva di pari passo a quella sulle bollette e anche a quella sugli aumenti del cibo. Ma proprio su questo fronte arrivano i bonus. Infatti proprio per tendere una mano agli inquilini italiani ci sono sia il bonus statale che anche numerosi bonus locali. Infatti molti comuni stanno mettendo a disposizione dei bonus proprio per le famiglie con un ISEE più basso che consentono di compensare in parte le spese dell’affitto.

Quindi è molto importante verificare che cosa il proprio comune concretamente mette in campo come bonus sugli affitti. Infatti i comuni per poter erogare il bonus sull’affitto richiedono sempre che la famiglia sia entro una determinata soglia ISEE e proprio in base a questa soglia ISEE determinano l’aiuto che effettivamente la famiglia può avere per sostenere le spese di affitto.

Ma ci sono i bonus per aiutare le famiglie

Quindi con le famiglie effettivamente in grande affanno chiaramente la stangata sugli affitti è davvero qualcosa che non ci voleva. I tempi degli aumenti non sono fissi perchè variano in base ad ogni contratto stipulato. Di conseguenza non esiste una data uguale per tutti per quel che riguarda l’aumento.

Pixabay

Tuttavia i bonus locali per gli affitti si tanno dimostrando davvero preziosissimi per tante famiglie e quindi è sempre il caso di chiederli. Il paradosso di tutto questo è che purtroppo venendo meno dall’anno prossimo il reddito di cittadinanza tante famiglie in più si potranno trovare in difficoltà anche sul fronte degli affitti sempre più cari.