Conto corrente a costo zero: arrivano in Italia, alcuni convengono davvero, altri stangata

Il conto corrente arriva ad essere una spesa veramente forte per gli italiani. Infatti secondo la Banca d’Italia i conti correnti stanno aumentando di costo in maniera veramente spropositata.

Ma adesso arrivano anche i conti correnti a costo zero e per le famiglie possono essere una forte opportunità di risparmio. E proprio la Banca d’Italia infatti a sottolineare come le banche italiane si stanno davvero comportando in modo molto ambiguo nei confronti dei loro correntisti. Infatti i correntisti delle banche italiane non soltanto vedono i loro risparmi e rodersi a causa della forte inflazione ma contemporaneamente vedono anche i costi dei conti stessi aumentare continuamente.

Alcuni convengono ed altri no/I Love Trading

Ma gli italiani oggi preferiscono le banche on-line, infatti le banche on-line riescono a praticare effettivamente condizioni molto più basse ma bisogna stare attenti. Infatti le banche on-line riescono a mettere in campo condizioni molto vantaggiose ma spesso queste condizioni sono temporanee e quindi non è detto che effettivamente poi rimangano nel tempo. Ma vediamo quali sono effettivamente i conti correnti a costo zero che convengono veramente agli italiani.

Alcuni sono convenienti ma altri no

Un conto particolarmente conveniente è quello proposto da BBVA. E’ un conto che si segnala perchè ha davvero tutte le varie funzionalità a costo zero. Questo conto è molto vantaggioso perchè ha funzionalità e operatività illimitata a zero spese. Anche i costi di apertura non ci sono e non si paga nemmeno un canone annuo o mensile. 

I prelievi sono gratuiti da tutti i bancomat italiani ed europei e c’è anche una carta di debito Mastercard gratuita. Una cosa simpatica e conveniente di questo conto è il cosiddetto Gran Cashback: per chi amava il Cashback di stato sicuramente questo può essere una valida alternativa perchè è molto ricco ed interessante.

Quelli che convengono davvero e quelli da lasciar perdere

Un altro conto che si sottolinea come molto conveniente a novembre è il My Genius Unicredit: ha tutte le normali funzionalità del conto corrente a costo nullo o bassissimo. Conto Corrente Arancio della banca ING non ha costi di apertura. Il vantaggio è quello garantito da “Modulo Zero Vincoli”: con l’accredito di stipendio o pensione o entrate di almeno 1.000€ mensili tutti i costi vengono azzerati. Ma attenzione però.

Pixabay

Su internet girano tantissime proposte di conti a zero spese che però sono effettivamente meno convenienti. Infatti magari le spese a zero sono solo apparenti perchè poi in realtà ci sono tanti costi nascosti che rendono questi conti davvero sconvenienti. Tra l’altro il mondo delle banche online se riserva tanti vantaggi, espone anche alle offerte di marchi poco noti e che spesso fanno nascere legittimi dubbi all’utente.