Nuovissimo bonus genitori da 150€: premio a mamma e papà, come chiederlo, che gioia

Arriva un premio da €150 per i genitori. Si tratta di un nuovo bonus da €150 che è perfettamente compatibile con l’assegno unico e vediamo di capire come funziona questa bella novità.

Come sappiamo in Italia c’è un calo drammatico della natalità e così si cerca in ogni modo di aiutare le famiglie che abbiano i figli. Quindi oggi oltre all’assegno unico c’è a disposizione anche questo nuovo bonus da €150 perché per le famiglie italiane con i figli andare avanti sta diventando veramente troppo difficile.

Bonus genitori 150€
Bonus genitori 150€ (Fonte: ilovetrading.it)

Quando si hanno i figli le spese per il nucleo familiare aumentano esponenzialmente e con questa durissima inflazione riuscire a stare dentro a tutti questi esborsi non è per niente semplice. Quindi non deve stupire che le istituzioni si mettano proprio al fianco delle famiglie italiane perché proprio le famiglie italiane sono proprio stremate da questi aumenti. Il fatto è che anche quando si hanno i figli lo stato eroga cifre troppo modeste alla famiglia.

150 euro per i genitori

Siete proprio voi a fare due conti e a raccontarceli nelle email che gentilmente ci inviate. In effetti attualmente per la famiglia c’è soltanto l’assegno unico universale. Infatti da quando esiste l’assegno unico universale, tutti gli altri bonus previsti per le famiglie sono stati cancellati. Quindi se è vero che il bonus noto come assegno unico eroga fino a 300 euro per ogni figlio è vero anche che oggi non ci sono più tutti i bonus che c’erano un tempo.

Con l’assegno unico una famiglia con i figli purtroppo ha una cifra molto modesta per andare avanti e con il lavoro sempre più scarso e precario e con la recessione in arrivo tutto questo chiaramente fa paura. Dall’anno prossimo l’assegno unico universale dovrebbe aumentare del 50% proprio su iniziativa del governo Meloni. Un aumento dell’assegno unico del 50% chiaramente è una bella mano per le famiglie ma adesso arriva anche questo bonus da €150.

Il governo non ama i bonus ma sono necessari

Come sappiamo il governo Meloni è piuttosto allergico all’idea dei bonus perché li considera delle mance e degli aiuti di natura assistenzialistica. Eppure tanti cittadini non sono d’accordo con questa idea. I bonus sono veramente fondamentali perché l’idea del Governo di tagliare tutti i bonus e di puntare tutto su un aumento degli stipendi è un’idea che ha delle insidie.

Bonus genitori 150€
Bonus genitori 150€ (I Love Trading)

Sicuramente aumentare gli stipendi è una cosa giusta ed è anche una cosa molto utile ma il fatto è che gli stipendi sono erogati comunque a persone che hanno un introito certo mentre invece i bonus sono pensati proprio per tutte quelle famiglie che non riescono ad avere un’entrata certa e costante. In fondo era proprio questo lo spirito del reddito di cittadinanza che la Meloni vuole cancellare.

Come chiedere questo bonus

Proprio per questo i bonus si segnalano come qualche cosa di sociale e riteniamo piuttosto pericoloso il tagliare indiscriminatamente questi aiuti. Ma questo aiuto di €150 per il riscaldamento viene messo in campo proprio da un comune italiano. Infatti in questo periodo sono proprio i comuni a mettere in campo gli aiuti migliori per le famiglie e anche questo caso non fa eccezione.

Infatti questo bonus da €150 a disposizione dei genitori è stato messo a disposizione proprio dal sindaco di San Giorgio, Donatella Alberoni. Quindi è proprio il comune di San Giorgio a mettere in campo questo bonus come aiuto concreto alle famiglie ed è proprio il sindaco a comunicarlo con grande e comprensibile soddisfazione.

Questi aiuti creano un clima positivo nelle famiglie. Infatti oggi nell’orizzonte delle famiglie italiane c’è spesso solo precarietà ed ansia sociale, oltra alla tremenda inflazione. I bonus (o comunque gli aiuti) spingono le famiglie a sentire lo Stato meno distante e contribuiscono a potenziare il tessuto sociale.