Bonus bolletta extra 2023 da 250€, come e dove chiedere questi soldi e dove farli versare

Bonus bolletta extra 2023, un altro aiuto concreto alle famiglie contro il caro – bollette che in questo periodo sembra presentare il suo conto più salato.

L’avevano annunciato da tempo “l’Autunno caldo”. In effetti fino ad oltre metà novembre, le temperature sembravano quasi primaverili. Ma quando si parlava di Autunno caldo il riferimento non era di natura climatica, bensì riferito alla grave crisi energetica che proprio in autunno avrebbe potuto presentare il suo conto più salato.

Bonus bolletta
Bonus bolletta (Fonte: ilovetrading.it)

Come tante previsioni fatte in passato speravamo tutti che anche questa finisse nel dimenticatoio e nel grande calderone delle previsioni sbagliate. Invece la previsione non soltanto era giusta ma, forse, persino troppo ottimistica. Il conto che la crisi energetica sta presentando in questo autunno non è salato, è salatissimo.

Per questo un bonus bolletta cade proprio al momento giusto.

Bonus bolletta extra 2023

Ha tutta l’aria di una scalata. Sembriamo tutti dei novelli Reinhold Messner, il grande alpinista altoatesino, il primo uomo a scalare tutti i 14 ottomila del mondo, ovvero le vette sopra gli ottomila metri. Questa crisi che dura ormai da nove mesi, dallo scoppio della guerra in Ucraina, 24 febbraio 2022, sembra davvero la scalata dell’Everest. Messner è stato il primo uomo, anno 1978, a scalare la mitica vetta senza ossigeno supplementare. Dovremmo chiedere a lui come fare a compiere questa scalata. Forse come lui, all’inizio dell’ascesa, non riusciamo a vedere la vetta, ad ipotizzare la fine di un incubo che sta mettendo a dura prova milioni di persone. Il grande alpinista la vetta l’ha raggiunta persino senza aver bisogno di ossigeno supplementare. A molti, questa crisi togli il fiato, l’ossigeno si strozza in gola.

Una sorta di drammatico dejà vu, che ci riporta indietro ai tempi della pandemia, quando era il Covid – 19 a togliere il fiato e ad uccidere migliaia di persone. Chissà quante volte, durante quella durissima scalata, Reinhold Messner avrà maledetto l’Everest e quella sua folle idea di scalarlo. Chissà quante volte avrà avuto paura di non farcela e quante volte avrà pensato: “Rinuncio“. Alla fine non solo ce l’ha fatta ma con quell’ascesa ha scritto la storia, la sua e quella dell’alpinismo. Dal canto nostro non intendiamo certo scrivere la storia, ci basterebbe giungere alla vetta e sconfiggere questa crisi. Anche a noi è capitato, e capiterà, di essere stanchi di rinunce e sacrifici, ma dobbiamo pensare che la crisi, prima o poi, finirà. Ma fino a quel momento dobbiamo proseguire la nostra scalata, magari accettando un po’ di ossigeno supplementare, denominato bonus.

250 volte Grazie

Aiutare le famiglie in difficoltà, in questo periodo in cui la crisi economica sembra aver raggiunto il suo culmine, è un denominatore comune di tante località d’Italia. Il Comune di Sommacampagna ha deciso di stanziare una somma di oltre 40000 euro come contributo una tantum per le famiglie in difficoltà. Misure atte a sostenere concretamente le famiglie che soffrono principalmente per le bollette dovute al caro – energia. Ogni giorno si dà fondo alle risorse disponibili per tentare di alleggerire la morsa della crisi.

Bonus bolletta
Bonus bolletta (Fonte: Pixabay)

Il comune di Sommacampagna ha altresì deciso che il contributo alle famiglie in difficoltà avrà un importo massimo di 250 euro e verrà assegnato entro la fine del 2022 seguendo una rigorosa graduatoria. La presentazione delle domande per ricevere il sostegno ha, come termine ultimo, il giorno 17 dicembre 2022. Si comincia ad intravedere la vetta.