Con la Fed falco la borsa può solo scendere o no?

C’è una domanda che oggi agita le borse internazionali. Con le banche centrali che sono fermamente determinate aumentare i tassi di interesse, la borsa deve necessariamente scendere o c’è anche la possibilità che risalga?

Da quando l’inflazione è diventata fortissima, le banche centrali hanno rotto ogni indugio e hanno cominciato ad aumentare i tassi. All’inizio di questo 2022 molti temevano che l’inflazione potesse essere un vero pericolo ma le banche centrali hanno sempre minimizzato questo rischio.

Borsa e aumento tassi
Borsa e aumento tassi (Fonte: ilovetrading.it)

Quindi per tutto l’inizio del 2022 le banche centrali si sono dimostrate molto fiduciose e hanno ampiamente sottovalutato la gravità dell’inflazione. Ma quando è diventato ormai chiarissimo che l’inflazione stava crescendo veramente troppo, le banche centrali sono state chiaramente costrette a intervenire. Sia la Federal reserve che la banca Centrale Europea hanno chiarito che il loro approccio nei confronti dell’inflazione sarà molto duro e che l’aumento dei tassi continuerà senza sosta. Più i tassi aumentano e più le condizioni economiche si fanno dure per le aziende e la borsa soffre.

Aumento forte dei tassi: borse nervose

Infatti da quando le banche centrali hanno cominciato la loro stretta sui tassi e questa è entrata effettivamente nel vivo le borse hanno cominciato una discesa che continua ancora oggi. Ogni volta sembra che ci sia una risalita ma ogni volta è uno dei classici rimbalzi del gatto morto. In definitiva da quando è diventato assolutamente chiaro che le banche centrali avevano imboccato la strada dei rialzi dei tassi è sembrato inevitabile che la borsa dovesse per forza scendere.

Ma quindi avere il denaro investito in borsa in questo periodo è un errore? In sostanza se sappiamo già che nei prossimi mesi i tassi di interesse non potranno che aumentare e che quindi le condizioni economiche per main street e per Wall street saranno sempre peggiori che senso ha investire in borsa?

La borsa deve scendere per forza?

Oggi come oggi nessuno può rispondere a questa domanda ed effettivamente può darsi benissimo che finché le banche centrali saranno dei falchi la borsa non potrà che scendere inesorabilmente. Ma ci sono anche altre due possibilità. La prima è che la borsa in qualche modo comunque metabolizzi il rialzo dei tassi e riprenda ad aumentare perché rappresenta comunque sia un modo per sfuggire all’inflazione.

Aumento tassi crollo borsa
Aumento tassi crollo borsa (I Love Trading)

Infatti oggi tanti investono in borsa anche proprio per sfuggire alla fortissima inflazione (ma i rischi di questo ragionamento sono elevati e ve li spieghiamo qui). Ovviamente però c’è anche il rovescio della medaglia. Può darsi che l’arrivo della recessione unito all’aumento dei tassi di interesse porti a quel crollo dei mercati finanziari che tanti temono. Infatti decenni di tassi a zero hanno chiaramente portato le borse ad essere sopravvalutate e questo è il timore di molti.