Calendario pagamenti INPS pensionati e famiglie con figli, più soldi per te

Finalmente arrivano i pagamenti Inps per pensionati e famiglie con figli. Ecco il calendario dei pagamenti: arrivano più soldi

L’ultimo anno è stato particolarmente difficile sul fronte dei pagamenti e delle spese. Sono moltissimi i cittadini che, a causa dei rincari e dell’aumento dei prezzi, non sono riusciti a far fronte a tutte le spese e i costi. Le bollette aumentate, i prodotti al supermercato che costano di più e il rincaro del carburante ha fatto sì che molti cittadini si impoverissero.

Fila Inps
Ecco il calendario dei pagamenti Inps: quando potrai avere finalmente i pagamenti, Ilovetrading

È questo il motivo per cui in molti aspettano l’arrivo di denaro che potrebbe concedergli più tempo per poter far fronte all’aumento delle spese. Duque, in questo articolo vogliamo mostrarvi il calendario dei pagamenti Inps che arriveranno ai pensionati e alle famiglie con figli. Ecco quando poter accedere ai soldi che vi spettano.

Ecco il calendario dei pagamenti Inps

Con l’arrivo dell’anno nuovo sono partite nuove pratiche che interesseranno una molteplicità di cittadini e famiglie, soprattutto quelle che sono state maggiormente colpite dalla crisi economica e finanziaria. Sono in molti, infatti, ad aspettare l’arrivo delle prestazioni economiche previste dallo Stato nei prossimi giorni. Ecco, quindi, il calendario dei pagamenti Inps previsti per pensionati e famiglie con figli. Potrai accedere a più soldi.

Per quanto riguarda le pensioni ci sono novità che partiranno da gennaio. La prima novità è legata al fatto che slitta di un giorno il calendario dei pagamenti degli assegni: questi inizieranno infatti il 3 gennaio. Sarà questo il giorno in cui si inizieranno ad erogare i pagamenti tramite bonifico o presso gli sportelli bancari o postali (Postepay Evolution, BancoPosta, libretto, ecc.).

Inps
Ecco il calendario dei pagamenti Inps: quando potrai avere finalmente i pagamenti, Ilovetrading

Per quanto riguarda i cittadini che hanno deciso di ritirare la pensione presso gli sportelli delle Poste, quindi, il calendario è il seguente:

  • 3 gennaio: dalla lettera A alla B;
  • 4 gennaio: C–D;
  • 5 gennaio: dalla E alla K;
  • 7 gennaio (solo mattino): L–O;
  • 9 gennaio: P–R;
  • martedì 10: dalla S alla Z.

Inoltre, nel mese di gennaio le pensioni saranno interessate dalle famose maggiorazioni relative all’aumento dell’inflazione. Saranno quindi 6 le fasce di applicazione della rivalutazione. Nel concreto, ci saranno aumenti delle pensioni relative alla rivalutazione di gennaio 2023.

Altre novità riguardo i pagamenti Inps

Questo mese sarà anche quello in cui si potrà ricaricare la social card Inps, ma non per tutti. Per molti, infatti, sarà necessario rinnovare e aggiornare il proprio Isee prima di poter ricevere la tanto attesa ricarica e accelerare l’arrivo dell’accredito.

Per quanto riguarda, invece, il pagamento della Naspi e DIS-COLL, questo avverrà ad inizio mese. nello specifico durante la prossima settimana. Il bonus Irpef, invece, sarà consegnato entro la fine della terza settimana di gennaio. L’accredito dell’assegno unico per le famiglie con figli dovrebbe partire dal 16 gennaio 2023. I percettori su domanda riceveranno la rata di dicembre entro fine gennaio. Nella metà del mese, invece, arriveranno altre rate arretrate.