Bollo Auto, c’è un modo per risparmiare che nessuno sa: potete farlo tutti

Pagamenti del bollo auto, nessuno sa che si può risparmiare sulla tassa: non ci sono limitazioni, lo possono fare tutti

Il bollo auto è la tassa di proprietà gestita dalle Regioni, ad eccezione di Friuli Venezia Giulia e Sardegna, per le quali l’imposta viene gestita dall’Agenzia delle Entrate. Si tratta di uno dei pagamenti che gli italiani odiano di più in quanto non legata alla circolazione del mezzo bensì semplicemente alla sua proprietà.

Bollo Auto
Bollo Auto agevolazioni – ilovetrading

Considerando il fatto che un’automobile, ad oggi, non è più considerabile un bene di lusso, bensì un oggetto necessario per la vita quotidiana, risulta difficile accettare il pagamento del bollo. In pochi però sanno che esiste un modo per risparmiare in base alle caratteristiche tecniche del veicolo e dalle misure messe in atto dalle Regioni.

Visto che il bollo auto è una tassa di competenza regionale, infatti, generalmente è proprio alle normative regionali e locali che bisogna guardare per vedere se è possibile usufruire di una soluzione per pagare di meno la tassa automobilistica.

Bollo auto, risparmiare sulla tassa attraverso le agevolazioni

Per risparmiare sul bollo auto esistono tre modi: la domiciliazione bancaria, l’acquisto di un’auto a zero emissioni, oppure per alcune Regioni acquistare un’auto ibrida o a metano. Andando con ordine, uno dei primi modi per risparmiare sul bollo consiste nell’optare per la domiciliazione bancaria. Questo sistema funziona spesso anche per le bollette domestiche: attivando la domiciliazione bancaria, quindi l’addebito sul proprio conto corrente a ogni scadenza della bolletta, si ha diritto a uno sconto. Lo stesso avviene per la tassa automobilistica, ma purtroppo non in tutte le Regioni. Questa possibilità, per il momento, è offerta solo da Lombardia e Campania.

Bollo Auto
Bollo Auto agevolazioni – ilovetrading

In questi ultimi mesi si è aggiunta la possibilità di fare il pagamento frazionato in tre rate attraverso Paypal. La piattaforma è accettato da PagoPA, il portale dei pagamenti riferiti alla Pubblica Amministrazione, e prevede anche la rateizzazione in 3 volte: rate mensili prive di interessi. Per usufruire di questa opzione, ovviamente, serve essere titolari di un conto Paypal. Si può associare il metodo di pagamento all’app IO oppure impostare Paypal come metodo di pagamento se si paga sul servizio ACI BolloNet o tramite gli altri servizi previsti. L’intero importo verrà diviso in tre parti da pagare nei 3 mesi successivi: i soldi verranno automaticamente prelevati dal proprio conto allo scadere del mese. In particolare, la prima rata deve essere data al momento del pagamento, le altre due si dilazionano nei mesi successivi.

Anche acquistare un’auto zero emissioni permette di risparmiare sulla tassa: se si è intenzionati ad acquistare un’auto nuova, si può approfittare degli incentivi che prevedono uno sconto per tutti i veicoli a basse o zero emissioni. Inoltre, la scelta dell’auto elettrica non solo azzera le emissioni nocive e quindi aiuta l’ambiente ma permette anche di avere alcune agevolazioni come la circolazione libera all’interno delle zone a traffico limitato nelle città, oppure durante le domeniche ecologiche, la possibilità di parcheggiare gratuitamente sulle strisce blu e l’esenzione temporanea (3 o 5 anni) o permanente dal pagamento del bollo auto. Infine, un altro metodo per risparmiare sul bollo è l’acquisto di auto ibride o a metano, in questo caso bisogna andare a vedere la normativa Regione per Regione, in alcuni casi infatti sono previsti sconti.