Mutui: forte convenienza se hai meno di 36 anni nel 2023, ricche novità

Mutui. Una parola che fino a qualche tempo fa si poteva definire “impegnativa”. In questi ultimi mesi, con gli eventi tragici che si sono susseguiti, la parola fa quasi “paura”. Ma non a tutti…

La casa e il suo acquisto. Un momento unico, emozionante, impegnativo, oggi più che mai. Richiedere un mutuo per l’acquisto di una casa non è affatto facile, poiché oggi nemmeno uno stipendio sicuro può assicurare il buon esito della richiesta, poiché potrebbe anche non bastare come garanzia per l’istituto di credito.

Casa
Mutui (I Love Trading)

Difficile quindi, ma non per tutti. Poiché il governo guidato da Giorgia Meloni ha rispolverato delle agevolazioni per alcune specifiche categorie riguardanti esattamente la richiesta del mutuo per l’acquisto di un immobile. Pertanto richiedere un mutuo è difficile per molti, un po’ più semplice per altri. Per chi?

Mutui. Se hai meno di 36 anni è festa grande

Mutuo. Una parola che per molti è un sogno in divenire, per tanti, soprattutto per chi ne ha uno in corso a tasso variabile, sta diventando sempre più un incubo. Gli ultimi mesi hanno rappresentato un autentico tsunami a livello socio – economico. Il conflitto che vede orribilmente protagoniste la Russia e l’Ucraina, ha fatto davvero “esplodere” costi, prezzi e conti che hanno costituito, e costituiscono ancora, un pensiero gigantesco per quasi tutti gli Stati europei, nonché per le famiglie e le imprese degli stati medesimi.

Caro – bollette, caro – carburante, caro – casa. I continui aumenti dei tassi di interesse decisi dalla Bce, la Banca centrale europea, che hanno fatto impennare gli importi delle rate a tasso variabile, stanno provocando un timore diffuso non inferiore a quello causato dalle super – bollette di luce e gas. Per cui chi ha intenzione di acquistare un immobile vive questa duplice sensazione. Da un lato tutto l’entusiasmo per un’operazione che rappresenta un passaggio determinante nel percorso di crescita di ciascuno di noi. Ma poi…

Ma poi si valutano con apprensione queste variabili impazzite che potrebbero far decollare i costi a livelli non più sostenibili. Tali preoccupazioni, però, attengono, più che altro, a coloro che oggi hanno toccato i fatidici -anta, perché, per chi è nato qualche anno dopo, vi sono delle opportunità avvero incredibili, che sarebbe un peccato non cogliere dal momento che difficilmente verranno riproposte in futuro. Di quali opportunità stiamo parlando e a chi sono rivolte in maniera specifica?

Prestiti agevolati a…

Opportunità di acquistare una casa grazie ad un mutuo agevolato, ovvero un finanziamento concesso a tassi più bassi e a precise condizioni. Per tutti? No, soltanto per alcuni. Stiamo parlando infatti di una categoria ben precisa: i giovani. Nella Legge di Bilancio 2023 sono riapparse le agevolazioni per i mutui dei giovani under 36. In maniera più specifica un emendamento al decreto Aiuti ha stabilito persino il limite dei tassi oltre il quale un istituto di credito non può andare nel momento in cui eroga un prestito a un soggetto under 36.

Under 36
Mutui (I Love Trading)

Tali tassi infatti dovranno essere più bassi del Tegm, ovvero del Tasso Effettivo Globale Medio, cioè il tasso di riferimento per calcolare la soglia di usura. La maniera migliore per accompagnare le giovani coppie ad acquistare la loro casa a tassi decisamente più sostenibili.