Automobilisti festeggiano il modo per non pagare mai più bollo ed assicurazione | Ora è legale

Bollo auto e assicurazione sono due voci di spesa importanti per gli automobilisti ma ci sono dei trucchi per non pagarli più ed essere comunque in regola.

L’acquisto di un auto è una spesa corposa ma alla lunga è il suo mantenimento che diventa impegnativo tra caro carburanti, burocrazia e tasse da pagare per il possesso e per l’uso.

bollo auto
Automobili, quando non si paga bollo e assicurazione (ilovetrading.it)

Poter risparmiare su alcune di queste voci di spesa è quindi molto importante, soprattutto quando in famiglia c’è più di una vettura disponibile. Una prima soluzione per risparmiare è rappresentata dalle auto d’epoca che permettono di pagare una tariffa agevolata rispetto a quelle tradizionali e risparmiare veramente tantissimo sul budget annuale. Queste inoltre sono esenti da molti pagamenti e possono essere la scelta migliore se ci si muove solo per la città senza dover affrontare lunghi viaggi.

Alcuni comuni italiani permettono ai residenti di non pagare il bollo auto, vige un’esenzione vera e propria per qualunque tipo di auto. Questo è sorprendente perché coloro che si trovano nella Regione specifica possono evitare di pagare. Inoltre per chi acquista una vettura elettrica, secondo la legge, i primi 5 anni di bollo auto sono esenti e quindi non è necessario versare la somma dovuta.

Auto: come non pagare bollo e assicurazione

Il tutto si va a moltiplicare poiché sempre in molte zone d’Italia anche dopo i cinque anni i possessori di auto elettriche non sono tenuti al pagamento di alcune tasse. La cosa migliore pertanto è informarsi al proprio comune di residenza.

bollo
Esenzioni e agevolazioni auto (ilovetrading.it)

La soluzione migliore e generale per tagliare le spese e non pagare più tutte le voci relative all’auto è sicuramente scegliere il noleggio o il leasing. Verrebbe da pensare che questo è un sistema costoso ma in realtà grazie alle promozioni su determinati tipi di auto conviene tantissimo.

Con questa modalità non si va a pagare nulla, non bisogna tenere traccia di documenti vari o ricordare di fare i versamenti. Pensa a tutto la compagnia che assicura la vettura quindi non ci sono problemi o pensieri. Questo è veramente fondamentale perché ci si libera da ogni pensiero essendo perfettamente in regola. L’unica spesa da sostenere è quella del carburante ma non bisogna pagare assicurazione, bollo o altro.

Se invece la questione riguarda pagamenti passati sicuramente lo stralcio della Legge di Bilancio andrà a ripulire la propria posizione poiché questi, al di sotto dei 1000 euro, saranno eliminati. Restano ovviamente quelli superiori che andranno comunque pagati a rate, quindi è possibile rientrare facilmente di quanto dovuto per regolarizzare la propria posizione.

Impostazioni privacy