Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Nuovo bonus bollette: forte risparmio ma funziona diversamente | Controlla se rientri

Foto dell'autore

Salvatore Dimaggio

Tante novità sul bonus sociale sulle bollette e sul premio per chi risparmia. Come sfruttare i nuovi aiuti del Governo.

Il Governo vara il nuovo pacchetto di aiuti alle famiglie ed aziende per contrastare il caro bollette. Su proposta del ministro dell’economia Giancarlo Giorgetti sono state sbloccate risorse per 4,9 miliardi di euro. 1,1 miliardi saranno in favore del sistema sanitario i nuovi sostegni alle famiglie per l’energia e il gas sono stati ridisegnati su base trimestrale.

Nuovi aiuti sulle bollette
Nuovissimo bonus bollette – ilovetrading.it

Viene prolungato fino al 30 giugno il bonus sociale elettrico e gas. Per poterne beneficiare l’ISEE si riconferma entro i 15.000 euro. Nel trimestre che va dal primo aprile al 30 giugno 2023 viene confermata la riduzione dell’IVA al 5% e la cancellazione degli oneri di sistema. Il Consiglio dei Ministri oltre alla conferma del bonus già esistente introduce l’incentivo al risparmio senza limiti di reddito. Dal primo ottobre al 31 dicembre 2023 le famiglie avranno una compensazione delle spese di riscaldamento.

Meno beneficiari col taglio del RdC

Più la famiglia avrà risparmiato sulle spese di riscaldamento durante l’anno e maggiore sarà la compensazione stabilita dal Governo e da Arera. Le imprese continueranno a beneficiare fino al 30 giugno dei crediti di imposta al 40% e al 45%. L’erogazione degli aiuti di Stato nei confronti delle bollette sarà più bassa.

bonus bollette
Nuovi aiuti sulle bollette, i parametri – ilovetrading.it

Una fetta consistente dei beneficiari del bonus sociale lo riceveva tramite il Reddito di cittadinanza. I beneficiari del Reddito di cittadinanza sono diminuiti del 65% a causa delle nuove regole del Governo e questo si riflette anche sulle bollette. Anche se teoricamente le regole del bonus bollette non sono cambiate, il numero più basso di beneficiari del reddito grillino permetterà ad un numero minore di famiglie di ottenere questo aiuto e si dovrà pagare energia e gas a prezzo pieno anche se si è in difficoltà.

Ulteriore bonus per chi risparmia

Dal decreto si apprende che questo ulteriore bonus “sul risparmio della famiglia” sarà erogato in quota fissa per tutti i cittadini e senza riferimento al reddito. Il periodo sarà quello dei mesi di ottobre, novembre e dicembre 2023. Si avrà diritto a questo aiuto se la media dei prezzi giornalieri del gas all’ingrosso superi una certa soglia. Le famiglie destinatarie come confermato da Arera sono diverse da quelle del bonus sociale sulle bollette. Conviene cominciare a risparmiare sul gas da subito per avere maggiori opportunità di rientrare nella compensazione.

Arrivano anche gli aiuti per le imprese agricole relative all’anno di imposta 2022. Agli imprenditori agricoli che producono energia fotovoltaica ci saranno condizioni fiscali vantaggiose in merito all’energia ceduta alla rete. Le associazioni dei consumatori attendono cifre più chiare per valutare l’effettiva bontà di queste misure. La proroga di soli 3 mesi del bonus sociale impensierisce perché tra tre mesi potrebbe arrivare la stangata per le famiglie che attualmente ne beneficiano.

Impostazioni privacy