Pensione di reversibilità e RdC: novità dal governo e vediamo come funzionano ora

Il 2023 ha reso molto difficile prendere e mantenere il reddito di cittadinanza. Si può comunque cumulare alla pensione di reversibilità?

I problemi con il reddito di cittadinanza erano decisamente troppi da sistemare, così il Governo Meloni ha deciso di staccare quella spina all’inizio del 2024. Per il momento è ancora disponibile e alcuni si chiedono se sia possibile prenderlo insieme alla pensione di reversibilità.

Pensione di reversibilità e RdC: novità dal governo e vediamo come funzionano ora
Si possono percepire insieme la pensione di reversibilità e il RdC? – ANSA – ilovetrading.it

Quando si parla della cumulabilità della pensione di reversibilità e del reddito di cittadinanza la situazione si fa lievemente complessa. Le modifiche alle regole sul sussidio pentastellato operate dal Governo Meloni in questo caso c’entrano poco, il problema si trova piuttosto nei testi delle due misure, che si trovano concordi soltanto in determinate circostanze. Secondo la legge del 2023 a poter prendere il reddito di cittadinanza sono tutti i nuclei familiari con persone in cerca di lavoro, con una differenziazione tra persone occupabili, ovvero le persone abili al lavoro di età compresa tra 18 e 59 anni, e non occupabili, ovvero tutte le altre.

Per quanto riguarda la pensione di reversibilità, questa è una prestazione pensionistica riconosciuta dall’INPS ai coniugi di persone pensionate decedute per mantenere l’entrata della pensione precedentemente percepita. In particolare la pensione di reversibilità viene percepita dai coniugi superstiti di una coppia in cui l’altra persona era percettrice di una pensione di vecchiaia. Questo viene fatto per evitare che il nucleo familiare venga privato di una parte molto importante del proprio reddito totale. In particolare in questo periodo è importante non perdere alcuna fonte di reddito a causa dei continui aumenti dei prezzi di beni e servizi per colpa dell’inflazione.

Pensione di reversibilità e reddito di cittadinanza, è possibile cumularli?

In linea generale la risposta è si, è possibile percepire contemporaneamente il reddito di cittadinanza e la pensione di reversibilità. Il problema sorge quando si raggiungono e/o superano i requisiti di reddito di una delle due misure. Entrambe le misure hanno infatti dei requisiti ISEE da rispettare e se cumulando le due prestazioni con altri redditi provenienti da altre attività è possibile superare tali requisiti e perdere una delle due prestazioni. Come riferimento possiamo prendere la pensione di reversibilità: se l’assegno della prestazione è inferiore a 780 euro al mese si ha diritto ad avere anche il reddito di cittadinanza.

Pensione di reversibilità e RdC: novità dal governo e vediamo come funzionano ora
Ci sono casi in cui il reddito di cittadinanza si combina con altre misure – ANSA – ilovetrading.it

Da notare come il reddito di cittadinanza, anche con le nuove regole del 2023, sia cumulabile con diverse altre misure. Il limite al cumulo di diverse misure di sostegno con il reddito di cittadinanza è sempre il reddito complessivo che le misure generano. Se con le misure ulteriori al reddito di cittadinanza si superano i 780 euro al mese il sussidio non può essere percepito.

A quanto ammonta l’assegno della pensione di reversibilità

La pensione di reversibilità non viene data in automatico alla morte di un pensionato, deve essere richiesta all’INPS dal coniuge superstite. A richiederlo possono essere anche i figli del pensionato deceduto.

L’assegno della pensione di reversibilità viene calcolato in base a quanto ammontava la pensione del pensionato deceduto per cui viene richiesta. L’intenzione è quella di rendere alla famiglia un valore simile, anche se per forza di cose inferiore, a quello percepito precedentemente.

Impostazioni privacy