Redazione

Disclaimer

Privacy Policy

Errori da evitare se non vuoi perdere soldi nel 2023 | Attenzione a non finire nei guai

Foto dell'autore

Salvatore Dimaggio

Attenzione agli errori che possono metterti in difficoltà in questo periodo. Vediamo come evitarli.

Oggi si parla sempre di risparmio eppure tante famiglie lo fanno in modo poco efficace e questo rischia di diventare un problema soprattutto nel tempo. Ci sono degli errori che purtroppo condannano le famiglie a diventare sempre più povere e più in difficoltà. Si tratta di sbagli apparentemente banali che però nel tempo possono pesare tanto e possono mettere in difficoltà il nucleo familiare.

Errori da evitare per non perdere soldi
Evita questi errori pesanti se non vuoi perdere soldi – ilovetrading.it

Prima del Covid e della forte inflazione, le famiglie si sentivano più sicure e più stabili e le riflessioni sul risparmio erano meno importanti ma oggi è cambiato tutto. Con un’inflazione che supera il 10% gli aumenti sono generalizzati. Dalla bolletta elettrica, ai vestiti, alla spesa al supermercato passando per il carburante non ci sono voci di spesa che non si sottraggano a queste stangate.

La perdita di potere d’acquisto impone di evitare questi errori

Un paniere di beni che fino a dodici mesi fa costava 1000 euro, oggi ne costa 1.100 e magari anche di più. In realtà se ci pensiamo questo è il vero problema dell’inflazione e cioè il fatto che gli stipendi aumentano pochissimo anche con le tanto sbandierate misure del Governo, ma questo aumento non basta a stare dietro a rincaro di un paniere tipo. E allora vediamo i quattro errori da evitare. Un primo errore è quello di tenere i soldi liberi sul conto corrente.

Tenere un bilancio e rispettarlo nel tempo
Trucchi preziosi per ritrovarsi con i soldi a fine mese – ilovetrading.it

I soldi tenuti sul conto oggi perdono di valore al ritmo che abbiamo visto e vale a dire il 10% ogni anno. E’ una stangata che va assolutamente evitata perché se nominalmente il valore del conto resta sempre uguale, in realtà il suo potere d’acquisto scende in modo marcato. Il secondo errore è quello di non avere un bilancio familiare documentato e chiaro.

Rispettare il bilancio ed evitare i “piccoli sprechi”

Se ci limitiamo a vaghi impegni a risparmiare in realtà finiremo per non farlo e a sprecare tanti soldi. Nei mesi e negli anni lo spreco sarà stato veramente forte e la nostra famiglia potrebbe trovarsi in difficoltà. Un bilancio familiare chiaro ed effettivamente scritto sul nostro computer o sul nostro smartphone e magari condiviso con gli altri membri del nucleo familiare ci farà capire in modo evidente dove spendiamo troppo e cosa dobbiamo tagliare per riuscire a mettere i soldi da parte.

Proprio mettere i soldi da parte è imperativo ed una famiglia deve fissarsi un target realistico che consiste in una certa quantità di denaro che ogni mese dovrà essere accantonata. Sprecare soldi è qualche cosa da evitare assolutamente. Un piccolo spreco di soldi potrebbe essere considerato quello della colazione al bar. Se consideriamo quanti soldi sprechiamo con la colazione al bar al posto di quella di casa nell’arco di un anno ci renderemo conto che si tratta di una cifra importante.

Piccole abitudini che costano tanto

Fare la colazione a casa è più salutare e alla fine dell’anno ci ritroveremo con svariate centinaia di euro in più. Uscire a mangiare una pizza e andare al cinema fuori magari giusto per accontentare gli amici quando nemmeno ci va, significa far sprecare 80 o 90 euro ad un nucleo familiare per una serata che si poteva tranquillamente passare in casa. Questi piccoli accorgimenti sono oggi fondamentali per le famiglie e non vanno sottovalutati.

Impostazioni privacy