Punti sulla patente, quanti te ne sono rimasti? Puoi verificarlo da solo in soli 60 secondi

Non siete più sicuri di quanti punti vi sono rimasti sulla patente? Scoprirlo è molto semplice. Vediamo insieme cosa bisogna fare.

E’ probabile che nessuno sopra i 18 anni possa avere ancora tutti i punti sulla patente. Detto ciò, bastano appena 60 secondi per scoprire quanti ve ne sono rimasti. In questo articolo vi spieghiamo tutto nei dettagli.

Patente, sistema a punti
Il sistema dei punti sulla patente è entrato in vigore 20 anni fa/ Ilovetrading.it

Chi ha preso la patente più di 20 anni fa non doveva preoccuparsi di queste cose. C’erano le sanzioni, il ritiro della patente ma i punti quelli no, non c’erano ancora. L’attuale sistema dei punti, infatti, è entrato in vigore solo vent’anni fa per promuovere una condotta responsabile negli automobilisti. I conducenti che non fanno delle infrazioni guadagnano punti, chi le commette perde punti.

Fin qui tutto chiaro. Il problema è che, talvolta, non ci si rende neanche conto di aver commesso un’infrazione. Infatti le violazioni previste dal Codice della Strada sono numerose e hanno effetti diversi sulla sottrazione dei 20 punti base.

Se non si commettono violazioni del Codice della strada, ogni due anni si viene premiati con 2 punti premio fino al raggiungimento della soglia massima di 30. Un automobilista, tra addizioni e sottrazioni, può facilmente perdere il conto e non sapere più quanti punti ha sulla patente.

Punti sulla patente: ecco come scoprire quanti ne hai

Perdere punti sulla patente, specialmente nelle grandi città dove le strade dalla sera alla mattina diventano a senso unico, è la cosa più semplice del mondo. Ma per perdere punti basta anche non rispettare l’uso di dispositivi di illuminazione o di segnalazione visiva, o fare un uso improprio dei fari o trasportare carichi con un peso troppo alto.

Come capire quanti punti hai sulla patente
È molto semplice scoprire quanti punti abbiamo sulla patente/ Ilovetrading.it

Tuttavia, se nel corso dei due anni successivi all’infrazione, non ne vengono commesse altre, allora l’automobilista può recuperare i punti persi. Nel caso in cui commettesse altre infrazioni e arrivasse a quota zero, dovrà ripetere l’esame per il conseguimento della patente. Prima di arrivare a quota zero senza nemmeno saperlo e continuare a guidare con il rischio di finire in guai seri, meglio controllare il proprio saldo punti.

Controllare quanti punti avete sulla patente è molto semplice. Vi basterà  eseguire il login sul Portale dell’Automobilista, cliccando sul saldo patenti per conoscere la situazione.  Oppure potete  chiamare il numero verde 848.782.782.

A quel punto inserite la data di nascita e il numero della patente, seguito dal tasto “cancelletto”. Il servizio è disponibile 24 ore su 24, ma la chiamata dovrà essere effettuata da telefono fisso. Dallo scorso anno è stato aperto il numero 0645775962, attivo 7 giorni su 7, al costo di una telefonata urbana.

In alternativa, potete controllare il saldo direttamente dal vostro smartphone:  vi basterà effettuare il download dell’app iPatente su GooglePlay ed Apple Store e poi entrare con la vostra Spid o con la Carta d’identità elettronica.