Redazione

Disclaimer

Privacy Policy

Vacanze estive? Meglio a settembre: le mete perfette con meno turisti e low-cost

Foto dell'autore

Claudio Rossi

Sempre più persone partono a settembre. Si risparmia e ci si diverte: ecco le splendide mete low cost

Le vacanze ce le meritiamo. Ma, allo stesso tempo, sappiamo bene di vivere un periodo economico di quelli non semplici. E, allora, come fare a far convivere le due cose? Semplice: partendo a settembre. E, soprattutto, scegliendo queste mete bellissime ed  economiche.

Vacanze low cost
Vacanze low cost nel mese di settembre foto: Ansa – ilovetrading

Innanzitutto, a prescindere da dove si voglia andare e dal periodo che si sceglie per partire, il consiglio iniziale è quello di programmare tutto per tempo. Solo così, infatti, si potrà risparmiare qualcosa sulle nostre meritate vacanze, dopo mesi di maltempo e di lavoro duro senza mai staccare.

Anche il comparto turistico, infatti, come molti altri ambiti e settori, ha registrato e sta registrando rincari importanti. Dai prezzi dei voli, passando per il costo di alloggi e della ricettività in generale, fino, addirittura, ai costi a volte quasi raddoppiati di lettini e ombrelloni dei lidi.

Detto questo, c’è invece una possibilità ulteriore di risparmiare, senza rinunciare alle vacanze. Ecco il periodo migliore in cui partire e, soprattutto, dove andare.

Vacanze a settembre: ecco dove

È una tendenza che sta crescendo sempre di più. Un po’ per rifuggire la calca dell’alta stagione, i mesi di luglio e agosto. Un po’, ovviamente, per conciliare la voglia di vacanze con il risparmio. In tal senso, quindi, le vacanze a settembre stanno, sempre di più prendendo piede. Ma, una volta scelto il periodo, occorre scegliere dove andare. Ecco qualche consiglio che riguarda l’Italia e l’Europa.

Malta, economica
Malta, tra le mete low cost a settembre foto: Ansa – ilovetrading

La premessa è che si parla, sempre e comunque, di posti meravigliosi, dove poter godere di un bellissimo clima e di un mare cristallino anche a settembre. Partiamo, per ovvie ragioni di campanilismo, dall’Italia. La prima località che vi segnaliamo è la bellissima Sicilia. Presa d’assalto dai turisti in alta stagione, potrete godervela ancor di più a settembre. Il mare di San Vito Lo Capo (con la riserva dello Zingaro), ma anche la Valle dei Templi di Agrigento. E che dire dei tour in cantina? Si può dormire con molto meno di 50 euro a notte in b&b o in albergo.

Ancora, da non perdere la Puglia e il Salento. Davvero troppo affollata in piena estate. Ma in settembre, ci si può godere le bellezze di Torre dell’Orso, di Porto Cesareo, di Gallipoli e di Ostuni. Gli aeroporti di riferimento sono quelli di Bari e di Brindisi. Si possono trovare voli addirittura a meno di 30 euro.

E, a proposito di voli low cost, spostandoci all’estero, consigliatissima Tenerife, nelle Isole Canarie. Lì, del resto, è estate tutto l’anno. A settembre troverete ancora tutti i locali aperti, con mare cristallino e movida notturna molto divertente. Le Canarie, notoriamente, sono servite dalle compagnie low cost, quindi raggiungerle sarà davvero molto economico.

Consigliatissima anche Malta. Vanta ben tre siti Patrimonio dell’Unesco, nonché divertimenti sia a St. Julian, sia a Paceville. E che dire della bellissima La Valletta o delle escursioni a Gozo? Voli molto economici da Catania e Lamezia Terme: 7 giorni con volo andata e ritorno e pernottamento costano meno di 450 euro. E non c’è nemmeno bisogno di conoscere la lingua, perché lì l’italiano è do casa.

Infine, Nizza, in Francia. Se in alta stagione può essere considerata una vacanza da ricchi, a settembre, invece, i prezzi crollano. E questo non perché perda il suo fascino, tanto per le coppie, quanto per le famiglie o per chi cerca divertimento. In quel periodo, hotel o b&b vanno da 55 euro a notte. Considerando che ci troviamo in Costa Azzurra, non è affatto tanto.

Gestione cookie